wind tre
Secondo incontro tra management e sindacati sul piano industriale 2020-2023, che prevede 1.500 allontanamenti. La società promette la "gestione condivisa" della crisi, i sindacati sollecitano la “ricognizione di tutto il perimetro aziendale"
18 febbraio 2020
Azienda e sindacati discutono il piano industriale 2020-2023. Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom puntano sulla "contrattazione d'anticipo" che parta da una “rigorosa ricognizione di tutto il perimetro aziendale”
13 febbraio 2020
Al tavolo del ministero si analizza la situazione occupazionale e produttiva del gruppo. I sindacati, forti dell'altissima adesione alla mobilitazione dell'11 aprile, rigettano trasferimenti ed esternalizzazioni annunciati dall'azienda
18 aprile 2019
Nella sede romana della società di telecomunicazioni la Slc ha ottenuto 759 voti pari al 48%
17 aprile 2019
Dopo il blocco degli straordinari e delle reperibilità è arrivato lo sciopero nazionale di 8 ore nelle 40 sedi del primo gruppo italiano della telefonia mobile. Secondo la Slc Cgil trasferimenti ed esternalizzazioni mettono a rischio almeno 350 posti
11 aprile 2019
Saccone: "La nostra agitazione è contro i progetti aziendali sbagliati, contro i possibili trasferimenti di lavoratori da Roma a Milano e contro le ipotesi di cessione di ramo d'azienda. Ci battiamo per avere un coerente piano industriale di sviluppo"
10 aprile 2019
La Cgil e Landini incontrano i sindaci e i cittadini delle zone del terremoto del centro Italia. Sciopero e presidio alla Roberto Cavalli, si fermano i lavoratori di Wind Tre e Agenzia delle entrate. Giornata per la riforma forestale in Sicilia
01 aprile 2019
Riccardo Saccone, segretario nazionale Slc: "Con i trasferimenti coatti di lavoratori dalla sede di Roma a quella di Milano molte di loro saranno costrette a rinunciare al proprio posto. Non lasceremo nulla d'intentato"
15 marzo 2019
I dati comunicati dalla Slc Cgil. I lavoratori si sono fermati per protestare contro l'esternalizzazione del customer care
14 giugno 2017
Stop per l'intera giornata, indetto da Slc, Fistel, Uilcom e Ugl, contro l'esternalizzazione del customer care del settore privato. Coinvolti 900 dipendenti delle sedi di Roma, Genova, Cagliari e Palermo. Previste manifestazioni in tutta Italia
14 giugno 2017
Palermo, confermato lo sciopero del 14 giugno. Le Rsu convocate dall'azienda per comunicare l'apertura delle procedure di cessione, in pole ci sarebbe Comdata. In tutta Italia 900 lavoratori coinvolti. Slc: "Si rischia la destrutturazione del lavoro"
09 giugno 2017

X «

#tickEnd-tickBegin#