treofan
I lavoratori dello stabilimento di Terni in assemblea con i sindacati nazionali: "Dopo la grave decisione, ormai definitiva, di chiudere Battipaglia restano forti dubbi anche sul futuro dello stabilimento umbro, la multinazionale Jindal non dà garanzie"
07 marzo 2019
Non sono emerse novità positive dall'ultimo confronto al Mise tra sindacati, azienda e governo. Nel piano industriale è confermata la chiusura di Battipaglia, per la quale si fa strada l'ipotesi della vendita
20 febbraio 2019
Tavoli al Mise per le vertenze Treofan, Aferpi e Blutec. Doppio appuntamento per i lavoratori della Pubblica amministrazione a Roma, e assemblee per i precari della scuola. Mobilitazione degli edili in preparazione dello sciopero nazionale del 15 marzo
18 febbraio 2019
Nuovo confronto al Mise tra sindacati, governo e multinazionale, che dovrebbe finalmente presentare il piano industriale per il gruppo. È ancora muro contro muro sulla chiusura di Battipaglia. Intanto, l'esecutivo vuole vederci chiaro sulla cessione
18 febbraio 2019
Licenziamenti "congelati" fino al prossimo incontro al Mise fissato per il 18 febbraio, in cui l'azienda dovrebbe finalmente presentare il piano industriale. Cardinali (Filctem): "Porteremo la vertenza nella manifestazione di sabato 9 febbraio a Roma"
05 febbraio 2019
di Fabrizio Ricci
Sindacati e azienda di nuovo al Mise dopo l'avvio delle procedure di licenziamento a Battipaglia da parte della multinazionale Jindal. In presidio i lavoratori campani e quelli di Terni. Cardinali (Filctem): chiediamo l'intervento di Consob e Antitrust
04 febbraio 2019
Il 19 gennaio manifestazione cittadina contro gli esuberi. Dopo l’acquisizione da parte del gruppo indiano, sono a rischio 160 posti di lavoro. I sindacati: “Non hanno interesse a mantenere stabilimenti in Italia”
16 gennaio 2019
L'azienda non si presenta al tavolo ministeriale dal quale si attendevano notizie positive per lo stabilimento di Battipaglia, fermo dal 18 dicembre, e per l futuro dell'intero gruppo. Sindacati pronti ad intensificare la mobilitazione
11 gennaio 2019
di Fabrizio Ricci
L'azienda chimica, con sedi a Terni e Battipaglia, sta subendo uno svuotamento da parte della nuova proprietà, la multinazionale indiana Jindal. Cardinali (Filctem Cgil): “Non possiamo permettere speculazioni finanziarie che cancellino ulteriori posti di lavoro”
11 gennaio 2019
"Temiamo la chiusura degli stabilimenti in Italia"
09 gennaio 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#