toscana
Prosegue la mobilitazione itinerante di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil per chiedere provvedimenti in favore delle persone anziane nella manovra. In Toscana gli over 64 sono 942.000 e di questi il 53% sono grandi anziani (over 84)
18 dicembre 2019
foto di Peter Heeling / everypixel.com
Beneforti (Cgil): "La Regione è molto attiva, ma proviamo a fare ancora di più. Governo e politica nazionale intervengano, aumentando le risorse per gli organici di Ispettorato del lavoro, Inps e Medicina del lavoro. Creiamo una cultura della prevenzione"
13 dicembre 2019
Galgani (Cgil): “Tenta di dare fuoco alla moglie. Ora lei sia protetta e tutelata; è tempo di vedere una reazione degli uomini della nostra città contro la violenza sulle donne, piaga che non risparmia nemmeno la giornata internazionale del 25 novembre”
25 novembre 2019
Sit-in a Firenze, Arezzo e Livorno
14 novembre 2019
“Non c’è giorno che nella nostra Regione non si venga a conoscenza di fatti e situazioni che indignano. Al direttore e a tutta la redazione la solidarietà mia personale e di tutta la Cgil che conferma l'impegno contro un clima che fomenta odio e razzismo"
12 novembre 2019
Cgil-Cisl-Uil: "I ritardi nelle assunzioni nelle aziende sanitarie producono una situazione di progressivo peggioramento delle condizioni di lavoro degli operatori. Sulla stima dei fabbisogni di personale, nei profili professionali mancano 1.500 addetti"
17 ottobre 2019
Dopo la presentazione del rapporto Ires, che certifica la crescita zero, Angelini (Cgil) parla a RadioArticolo1: "Per la ripresa bisogna realizzare le infrastrutture e occorre un rilancio importante del settore manifatturiero"
16 ottobre 2019
Il rapporto dell'Ires regionale. Guggiari (Cgil): “Bisogna rilanciare la capacità competitiva della nostra Regione, provincia per provincia”. Francese (Ires): “Fare ricorso a politiche anticicliche rappresenterebbe il migliore antidoto”
15 ottobre 2019
Braccini: “Le intese sindacali che dovevano garantire la continuità lavorativa per ulteriori anni non sono stati rispettati e 22 lavoratori sono stati licenziati. Troppi silenzi istituzionali e alla fine doveva esserci un tavolo al Mise, che poi è saltato
04 ottobre 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#