tim
Dopo che l'azienda ha annunciato una massiccia procedura di licenziamento collettivo, in tutti i siti produttivi sono state dichiarate quattro ore di sciopero e organizzate assemblee, da effettuarsi il 18, 19 o 20 febbraio, con articolazione territoriale
14 febbraio 2019
Le sigle di categoria di Cgil, Cisl e Uil chiedono “regole, scelte industriali e strategie”. Il settore “rischia l’avvitamento”. Sul gruppo telefonico il bilancio è “impietoso”: no delle organizzazioni sindacali a ipotesi di “spezzatino”
22 novembre 2018
sciopero tim
Il vicepremier cancella la riunione sul futuro del settore, ma i sindacati confermano la protesta davanti al Mise, dalle 9 alle 12: "Ribadiamo la situazione sempre più grave delle Tlc, chiediamo subito un tavolo di confronto"
21 novembre 2018
"Confermare reggenza presidente e aprire confronto"
16 novembre 2018
Slc, Fistel e Uilcom: "Ribadiamo la nostra totale contrarietà rispetto a presunti progetti di spezzatino e la contestuale necessità di difendere il patrimonio industriale e professionale dell’intero perimetro del gruppo, della sua rete e dei suoi asset"
15 novembre 2018
Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil: “La battaglia per il controllo del gruppo tra Vivendi ed Elliot, l'immobilismo e le voci su presunti progetti di spezzatino disegnano un futuro preoccupante”. Il 21 novembre presidio al Mise per difendere l'occupazione
08 novembre 2018
Il gruppo telefonico accetta la proposta dei sindacati: la misura sostituirà la cassa integrazione straordinaria, annunciata per 29.736 lavoratori. Confermati i 4.500 esuberi, gestiti con prepensionamenti e esodi incentivati. Slc: "Intesa positiva"
12 giugno 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#