siderurgia
Gesmundo: "Dall'incontro col governo è emersa la volontà di rivedere il contratto e un piano industriale sottoscritti un anno fa, a causa di livelli di produzione differenti da quelli preventivati. Ma altri 5.000 esuberi a Taranto non sono sostenibili"
08 novembre 2019
Non è ammissibile leggere sui giornali le intenzioni dell’azienda di cancellare l'accordo del 6 settembre del 2018 e quindi il piano industriale e ambientale concordato
23 ottobre 2019
Re David (Fiom): "Con Jehl abbiamo sempre avuto un rapporto improntato al reciproco rispetto e alla correttezza che ha portato all'intesa del 2018. Ci auguriamo d'incontrare presto la nuova presidente del consiglio di amministrazione e ad, Lucia Morselli"
15 ottobre 2019
Venturi (Fiom): "Necessaria una svolta per riavviare le produzioni. Il governo deve garantire continuità agli impegni precedentemente assunti e allo stesso tempo sciogliere il nodo irrisolto dei costi energetici per l'insieme della filiera dell'alluminio"
02 ottobre 2019
terni, ast, acciaierie
L'azienda ha annunciato l'apertura dell'ammortizzatore per 1200 lavoratori, ma l'esame congiunto fissato per lunedì 16 settembre è stato rinviato. I sindacati: "Ennesimo comportamento superficiale, si continuano il metodo del rinvio"
16 settembre 2019
Per la salvaguardia dei siti e dei livelli occupazionali senza prevaricare la legislazione dei diversi paesi e della contrattazione esistente
11 giugno 2019
terni, ast, acciaierie
Nuovo confronto al Mise sul piano industriale 2019-2020 per le acciaierie ternane. Dopo i 5 incontri territoriali con l'azienda le organizzazioni sindacali chiedono “modifiche sostanziali” alla bozza presentata dalla multinazionale
06 giugno 2019
terni, ast, acciaierie
Fiom: "È evidente la volontà di non impegnarsi nel rapporto di lavoro diretto da parte di Ast, che non vuole assumersi responsabilità sull’occupazione, alimentando il ricorso all’intermediazione di manodopera. Riteniamo tutto ciò scorretto e sbagliato"
27 marzo 2019
"Le fermate produttive, comunicate dal gruppo nei giorni scorsi, testimoniano lo stato di difficoltà in cui versa lo stabilimento siderurgico, come più volte denunciato e messo in evidenza dal sindacato, ma c'è anche un problema di strategie industriali"
06 febbraio 2019
terni, ast, acciaierie
I sindacati chiedono l'applicazione dell'accordo, nella parte normativa e in quella salariale, per l'intero sito. Ma al momento le risposte da parte della multinazionale sono ""contraddittorie e insufficienti". Via alle assemblee in fabbrica
08 gennaio 2019
Per i sindacati il rinvio da parte dell'azienda è un atto "inaccettabile" che conferma il "bassissimo livello di relazioni sindacali" con la multinazionale. Rinnovata la richiesta di convocazione da parte del governo e chiesto un incontro alla Regione
20 dicembre 2018
Rota: "Formazione continua per impiegati e quadri all'interno dell'orario di lavoro, ma non per gli operai, che utilizzeranno il loro tempo libero con la monetizzazione, secondo la propria retribuzione oraria. Modalità di svolgimento del tutto irregolare"
16 ottobre 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#