salario minimo
di Maurizio Minnucci
Il punto in un report della Fondazione Di Vittorio. “C’è confusione sulle definizioni e bisogna stare molto attenti, perché il rischio è trascinare al ribasso gran parte delle retribuzioni medie”, spiega l’esperto di mercato del lavoro Lorenzo Birindelli
27 giugno 2019
Vertice a Roma tra governo e sindacati sul provvedimento dei Cinque stelle. Il nodo è l'indicazione della cifra fissa (nove euro lordi all'ora): Cgil, Cisl e Uil sono contrari e chiedono, invece, di dare valore legale ai trattamenti previsti nei ccnl
05 giugno 2019
Al termine del tavolo tecnico al ministero, così la segretaria confederale: "Ci siamo impegnati a formulare i nostri emendamenti"
06 maggio 2019
Incontro tra governo e sindacati a Roma sulla proposta dei Cinque stelle, che stabilisce una paga oraria (nove euro lordi). Per Cgil, Cisl e Uil, invece, occorre attribuire valore legale ai trattamenti economici già previsti dai contratti nazionali
06 maggio 2019
di Stefano Iucci
foto di Ben_Kerckx, pixabay.com
In Italia i contratti collettivi nazionali offrono una copertura che arriva al 90 per cento. Le cause del lavoro povero sono altre: precarietà, part-time obbligatori, contratti pirata e illegalità. Un'inchiesta di Rassegna e RadioArticolo1
02 aprile 2019
Il tavolo al ministero del Lavoro (foto di Marco Merlini)
Al via a Roma il negoziato. Scacchetti (Cgil) al termine della riunione : "È stata espressa la volontà di costruire, con le parti sociali, un provvedimento che valorizzi il contratto nazionale, senza depotenziarlo". Il nodo del ddl 658
20 marzo 2019
Incontro governo-sindacati a Roma sulla proposta del M5S di introdurre una paga oraria stabilita per legge. Per Cgil, Cisl e Uil la misura potrebbe favorire "la fuoriuscita dai ccnl, rivelandosi uno strumento per abbassare retribuzioni e tutela"
20 marzo 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#