ristorazione
Futuro incerto per gli addetti che da anni erogano centinaia di pasti giornalieri. Giovedì 9 maggio sciopero e presidio nella capitale organizzato da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil
08 maggio 2019
Grazie all'accordo sottoscritto tra sindacati e proprietà, 500 addetti potranno prepensionarsi. Contemporaneamente verranno assunti giovani con rapporti di lavoro stabili. Il premio di produzione non verrà più "sterilizzato". Novità sul welfare aziendale
14 marzo 2018
foto di Jeremy Levine Design (da flickr)
La Federazione produttori di energia rinnovabile: gli avanzi di ristorazione sono stati annoverati quali sottoprodotti per la produzione di energia rinnovabile. Già oggi a Pontresina (Svizzera) un impianto di biogas riutilizza gli scarti alimentari
09 gennaio 2014
Pensioni, articolo 18 e liberalizzazioni selvagge: queste le motivazioni della protesta, che riguarderà 30.000 addetti
11 giugno 2012

X «

#tickEnd-tickBegin#