ripresa
di Riccardo Sanna
È stupefacente che il governo canti vittoria e il ministro dell’Economia mostri soddisfazione per il recente dato sul Pil. La crescita resta attorno allo zero-virgola ed è costantemente al di sotto di quella europea
07 maggio 2019
di Riccardo Sanna
Riduzione del perimetro pubblico e compressione dei diritti identificano le riforme raccomandate dall’Europa. E a leggere anche i documenti programmatici del governo italiano, bassi salari e alta disoccupazione non rappresentano priorità da risolvere
13 novembre 2017
Barbi (Cgil) a RadioArticolo1: “La crisi non è finita, e finora le cure sono state sbagliate. La nuova austerità flessibile non ha funzionato, mentre bisogna tornare a investire, e mettere centinaia di migliaia di giovani a lavorare nell'innovazione"
22 gennaio 2016
Istat: la disoccupazione è diventata una
In Italia chi è “alla ricerca di un posto lo è in media da 24,6 mesi”, spiega l'istituto di statistica. Un tempo che cresce rispetto al passato. Intanto, i senza lavoro nel 2014 sono arrivati a 7 milioni. Camusso: "Ripresa solo se si inverte il trend"
21 maggio 2015
di rassegna.it
Foto charlidoudidou (da Flickr)
Le ipotesi dell'Istituto per l'economia italiana 2015-2017: "Il Pil aumenterà dello 0,7% in termini reali, poi dell'1,2% nel 2016 e dell'1,3% nel 2017". Il governo aveva ipotizzato molto di più. "Ripresa inferiore rispetto alla media Euro"
07 maggio 2015
di Roberto Romano
Crescita e recessione: lineamenti dell’imponderabile (Foto Bernard Rose, da Flickr)
Siamo davvero fuori dalla crisi? Il dibattito odierno sembra propendere per il sì, ma il nodo non è l'uscita dalla crisi "tecnica", quanto da quella "strutturale". E una ripresa basata solo sull'export non può reggere DI ROBERTO ROMANO
16 febbraio 2015
Il segretario generale della Cgil, al convegno sul Piano del Lavoro, trasmesso su RadioArticolo1. "La piazza di sabato 25 ottobre serve a fare chiarezza. Non basta ridurre le tasse, per la crescita bisogna puntare sugli investimenti"
29 ottobre 2014
Bce: la ripresa perde slancio, pesa la disoccupazione (foto di etireno da flickr)
Nel III trimestre 2014 l'espansione dell'economia dell'eurozona proseguirà ad un ritmo modesto, avverte la Banca centrale europea. Inoltre, 'i rischi per le prospettive economiche continuano ad essere orientati al ribasso'
11 settembre 2014
di rassegna.it
Bce: in 2014-2015 ripresa a
Attesi miglioramenti nella domanda interna, ma i rischi collegati all'outlook economico per l'eurozona continuano ad essere al ribasso. Disoccupazione stabile intorno al 12%. Investimenti crollati del 15% dal 2008
16 gennaio 2014
di rassegna.it
(da newsmond.com)
L'istituto di Washington: "L'economia mondiale è a un punto di svolta". Nel 2014 la crescita economica nei paesi sviluppati salirà dal 4,8% del 2013 al 5,3%, un livello comunque inferiore al +5,5% previsto a giugno. I paesi ricchi si rafforzano
15 gennaio 2014
di rassegna.it
Bce, ripresa lenta e graduale (foto di etireno da flickr)
Bollettino mensile dell'Eurotower: atteso un lento recupero del prodotto, soprattutto sulla scorta di un progressivo miglioramento della domanda interna. Ma nel III trimestre rallenta la produzione industriale e la disoccupazione resta molto elevata
10 ottobre 2013
di rassegna.it
Consumi: si ferma il crollo, ma la ripresa resta lontana
Le rilevazioni di Confcommercio mostrano l'assenza di variazioni congiunturali negative negli ultimi tre mesi. Non succedeva dall'estate 2011. Ma questi dati, avverte l'associazione, "non sembrano preludere, nell'immediato, ad una fase di ripresa"
05 settembre 2013

X «

#tickEnd-tickBegin#