renault
Posizione comune di Fiom e Ftm-Cgt sull'ipotesi di fusione: "I governi francese e italiano non hanno garantito il ruolo fondamentale delle organizzazioni nei due Paesi, che sono l’unica voce di lavoratori e lavoratrici e non vanno messe ai margini"
18 giugno 2019
Re David e De Palma: “È necessario che presidenza del Consiglio e Mise entrino nella partita della fusione per impedire che il peso politico determini il naufragio del negoziato, che si sta conducendo in assenza di un confronto con i sindacati"
06 giugno 2019
di Davide Dazzi
La mancanza di una strategia pubblica di politica industriale, insieme alla maggiore dipendenza tecnologica e di ricerca e sviluppo dell'ex Fiat, soprattutto nell’elettrico, potrebbero non giocare a favore degli stabilimenti italiani
04 giugno 2019
Cgil e Fiom chiedono un incontro tra l’azienda e tutti i sindacati per avere rassicurazioni sulla difesa dei livelli occupazionali. “Sarebbe utile che il governo si attivasse per aprire un tavolo nazionale”
27 maggio 2019
L'aggregazione porterebbe alla nascita del terzo più grande costruttore automobilistico con 8,7 milioni di veicoli venduti e una forte presenza di mercato nelle regioni e nei segmenti chiave. Fiom: molte incognite, il governo apra un tavolo
27 maggio 2019
di rassegna.it
Auto: Renault taglia 7.500 posti di lavoro
La riduzione avverrà con prepensionamenti entro il 2016 e comporterà un aumento dell'orario di lavoro. Ma i sindacati hanno ottenuto che la casa automobilistica mantenga tutti i siti produttivi presenti in Francia
14 marzo 2013
Pari al 14% dell'attuale forza lavoro
15 gennaio 2013
Peugeot e Renault chiedono aiuto
I due costruttori francesi chiedono al governo un abbattimento del costo del lavoro intorno al 5-10%, altrimenti chiuderanno fabbriche e ridurranno gli organici. Marchionne ribadisce: Fiat non chiede aiuti di Stato
27 settembre 2012

X «

#tickEnd-tickBegin#