miur
Filcams, Fisascat e Uiltucs giudicano la situazione inaccettabile puntando il dito contro Miur e governo, che non hanno avuto coraggio per fare le modifiche richieste, utilizzando tutte le risorse necessarie per dare continuità di occupazione e di reddito
09 gennaio 2020
Flc: "Per noi, la partita delle abilitazioni costituisce un punto irrinunciabile. Ci sono oltre 60.000 docenti che hanno diritto ad accedere alla formazione abilitante, poiché da più di sei anni il sistema di reclutamento ha impedito ogni stabilizzazione"
18 dicembre 2019
I sindacati dei comparti istruzione e ricerca avviano lo stato di agitazione e manifestano sotto al Miur: troppi i nodi ancora irrisolti nel momento in cui la legge di bilancio 2020 giunge alle battute finali in Parlamento
18 dicembre 2019
foto Jordan Sanchez / unplash.com
Sinopoli (Flc) a RadioArticolo1: "La legge di stabilità deve far fronte alle lacune, con investimenti mirati al comparto, inclusi i rinnovi contrattuali. Nella giornata di mobilitazione del 12 dicembre rivendicheremo le richieste di università e ricerca"
05 dicembre 2019
foto Jordan Sanchez / unplash.com
Il sindacato chiede anche di intervenire su Invalsi e alternanza scuola-lavoro
22 novembre 2019
foto Feliphe Schiarolli / unplash.com
Con l'ipotesi di integrativo 2019-22 sottoscritta fra Miur e Flc Cgil, Cisl e Uil scuola, Snals Confsal, Gilda Unams vengono definiti i criteri per ripartire direttamente alle scuole le risorse per la formazione del personale docente, educativo e Ata
21 novembre 2019
Scacchetti e Sinopoli a governo e Parlamento: "Un problema che, se non risolto con urgenza, potrebbe portare alla paralisi dell'intero sistema delle scuole paritarie"
22 ottobre 2019
"Le intenzioni del ministro del Miur Fioramonti al Parlamento sul nostro sistema di istruzione seguono un indirizzo di impegno che sembra voler invertire una tendenza al disinvestimento, che è stata la cifra che ha connotato le azioni dei governi passati"
15 ottobre 2019
Cgil-Cisl-Uil: "Il Miur si è impegnato a coinvolgere il ministero del Lavoro e ad aprire tavoli di confronto tecnico-politico, per seguire insieme l’avanzamento del processo. Pur apprezzando la disponibilità, restano forti preoccupazioni per i lavoratori"
10 ottobre 2019
I sindacati di categoria hanno incontrato il neoministro per un primo confronto sulle linee politiche del suo mandato. "Condividiamo l'idea della centralità costituzionale dell'istruzione. Ora verificheremo i fatti, a partire dal decreto precari"
17 settembre 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#