lavoratori della conoscenza
Il sindacato della conoscenza di Roma e Lazio aderisce alla giornata di mobilitazione internazionale "Spegniamo la guerra, accendiamo la pace"
22 gennaio 2020
Per il sindacato il nuovo ccnl deve riportare in primo piano l’idea di scuola della Costituzione, abbandonando la logica aziendalistica e restituendo dignità ai lavoratori. Il rinnovo dovrà anche ristabilire un giusto equilibrio tra legge e contrattazione
12 luglio 2017
(foto Attilio Cristini)
Uno studio dell'Ires Emilia, Toscana e Veneto. Il 67,7% con un contratto a termine non sa cosa accadrà alla scadenza. Il 27,7% pronto a scambiare la sua attività con un'occupazione stabile. Camusso: "La precarietà è nemica del lavoro cognitivo"
30 settembre 2014
Lavoratori della conoscenza, uno su tre autonomo o a tempo
I primi risultati di "Elaborazione", una ricerca sui "lavoratori cognitivi" avviata dagli istituti di ricerca Ires Emilia Romagna, Toscana e Veneto. Dal docente precario al gestore di social network, dal giornalista free lance all'informatico
23 settembre 2013
di rassegna.it
Lavoratori della conoscenza in campo:
Parte la campagna della Flc Cgil: contro il declino del paese ripartire da scuola, università e ricerca. "Serve un popolo istruito a salvaguardia della giustizia e della libertà". Sabato 29 ottobre appuntamento a Roma, in piazza del Popolo dalle 18
24 ottobre 2011
di Roberto Ciccarelli, molecoleonline.it
autore foto: prasan.naik, da flickr
Sergio Bologna a "Molecole": siamo in presenza di una generazione iperpreparata, è il mercato che non ha nulla da offrirle. Il problema di questo miserabile capitalismo italiano è che non abbiamo mecenati interessati alla ricerca e allo sviluppo
05 novembre 2010

X «

#tickEnd-tickBegin#