investimenti
"I dati su disoccupazione, opere incompiute, qualità della vita, inefficienza del Ssn, gestione rifiuti, tpl forniscono un quadro disarmante. Indispensabile abbandonare ogni logica assistenzialistica e puntare allo sviluppo guardando con fiducia all'Europ
09 ottobre 2019
Realfonzo a RadioArticolo1: "Il problema di fondo è rimettere in moto l'economia dopo 10 anni di crisi, sul modello Obama, con politiche fiscali e monetarie espansive, risorse per finanziare opere pubbliche, incentivi alle imprese, sussidi ai disoccupati"
27 settembre 2019
Colla (Cgil) a RadioArticolo1: "Per cambiare politica economica e rilanciare il mercato interno occorrono investimenti, concentrati su logistica, agroalimentare, edilizia, turismo, agenda digitale, passando a un modello di produzione ambientale"
11 settembre 2019
Ricci: "Chiediamo che accanto agli investimenti pubblici si sviluppino anche quelli privati. Ma le imprese, multinazionali incluse, non abbandonino la nostra Regione nel medio periodo, per poi delocalizzare, cedere o cessare del tutto la propria attività"
10 settembre 2019
Summa-De Nicola: "La nostra regione non è terra di conquista. La giunta ci convochi con l'azienda. Il rischio è che i risvolti occupazionali siano minimi rispetto all’impatto del sito produttivo sul territorio, anche ai fini della sicurezza ambientale"
03 luglio 2019
Venturi: "60 milioni entro il 2020, con un milione di tonnellate prodotte di acciaio liquido e aumento del 12% delle produzioni laminate a freddo. Organici invariati, con uscite volontarie e incentivate e stabilizzazione dei contratti in somministrazione"
12 giugno 2019
I sindacati scrivono ai senatori che stanno discutendo il testo in commissione. L'impostazione del testo ha due limiti: da un lato è centralista, dall'altro invece riecheggia l'ossessione del controllo sul personale. Servono investimenti seri sul lavoro
14 maggio 2019
Perniciano (Cgil) a RadioArticolo1: "I numeri che preoccupano sono quelli legati all'occupazione, perché un Paese non esce dalla recessione quando la domanda è praticamente a zero, aumenta la stagnazione dei salari e non crescono gli investimenti"
03 maggio 2019
di Roberto Romano
In Italia la produzione di beni capitali è sistematicamente più contenuta della dinamica della domanda. L’impoverimento del nostro sistema Paese si spiega soprattutto così
22 marzo 2019
"Accogliamo positivamente il piano industriale", commentano Fiom, Fim e Uilm: "Il progetto consolida la presenza della multinazionale svedese in Italia, attraverso 140 milioni di investimenti previsti nel triennio 2019-2021 per le nostre fabbriche"
08 marzo 2019
"Prendiamo atto di quanto presentato dall’azienda – dicono in una nota congiunta Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil dell'Umbria –, ma chiediamo un piano di sviluppo sottoscritto per supportare gli investimenti annunciati"
11 ottobre 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#