imprese
Ricci: "Chiediamo che accanto agli investimenti pubblici si sviluppino anche quelli privati. Ma le imprese, multinazionali incluse, non abbandonino la nostra Regione nel medio periodo, per poi delocalizzare, cedere o cessare del tutto la propria attività"
10 settembre 2019
di Anna Grandori
Le aziende, come tutte le società e le associazioni legalmente riconosciute, dovrebbero avere una governance a impianto democratico o quantomeno rappresentativo. Il valore costituzionale della terzietà
19 novembre 2018
Firmato protocollo tra l'esecutivo e 13 aziende, che rappresentano il 65% del mercato: l'80% dei volumi in outsourcing deve restare in Italia. Camusso: "È un primo passo importante su trasparenza e delocalizzazioni, ora serve coerenza e continuità"
04 maggio 2017
di Salvo Leonardi
Un'operaia in fabbrica, foto di Squillantini/Buenavista
Nella nostra epoca i temi della democrazia e della partecipazione sono quanto mai cruciali e ineludibili, ma il loro conseguimento sembra diventato arduo e sfuggente, esposto al rischio di derive oligarchiche e tecnocratiche DI SALVO LEONARDI
07 agosto 2015
Nell'ambito della contrattazione territoriale, il sindacato degli edili della Cgil provinciale propone agli imprenditori di non far valere le nuove norme della riforma del mercato del lavoro, in un settore dove gli addetti sono più esposti ai ricatti
08 luglio 2015
di Lello Saracino
(illustrazione di Roberto La Macchia, da Flickr)
Certificazione etica delle imprese: rispetto di contratti e diritti, con un’attenzione alla qualità delle produzioni e del lavoro. È il percorso intrapreso dalla Flai regionale DI LELLO SARACINO
10 marzo 2015
di Carlo Gnetti
(da internet)
La legge 125, approvata l'11 agosto del 2014, introduce esplicitamente il settore privato tra i soggetti chiave della cooperazione internazionale, riconoscendo le sue potenzialità. E' una vera e propria rivoluzione DI CARLO GNETTI
25 febbraio 2015
Nel 2014 picco di fallimenti, oltre 15mila
16 febbraio 2015
di Salvo Leonardi
(foto di Attilio Cristini)
Nella nostra epoca i temi della democrazia e della partecipazione sono quanto mai cruciali e ineludibili, ma il loro conseguimento sembra diventato arduo e sfuggente, esposto al rischio di derive oligarchiche e tecnocratiche DI SALVO LEONARDI
04 febbraio 2015

X «

#tickEnd-tickBegin#