glovo
La mobilitazione per protestare contro l'annuncio da parte dell'azienda di eliminare in quasi tutti i turni la paga minima garantita in assenza di consegne. Ma retribuzioni e condizioni di lavoro peggiorano in tutto il settore
17 maggio 2019
Indetto da Nidil Cgil
16 maggio 2019
glovo
Scacchetti: "Mentre Di Maio continua a fare promesse e dichiarazioni a cui non seguono fatti, una delle principali piattaforme di consegne a domicilio starebbe passando al cottimo assoluto. Una scelta che indigna"
07 maggio 2019
foodora
Ma si perderebbe la collaborazione coordinata e continuativa, con conseguenze negative anche sotto il profilo della sicurezza e della previdenza. Filcams: "Il confronto continuerà nell'anno nuovo, e questo è un aspetto non scontato e di certo positivo"
11 dicembre 2018
di Emanuele Di Nicola
A Pistoia, nella cattedrale ex Breda, parlano i ciclofattorini di oggi. Ruben: "Lo faccio per guadagnare qualcosa, ma non ho diritti, non è un lavoro vero". Yiftalem: "Se cadiamo dalla bici è colpa nostra. Interveniamo ora o diventerà strutturale"
23 novembre 2018
Dopo l'acquisizione, la multinazionale spagnola ha annunciato che i ciclofattorini non saranno confermati. I sindacati chiedono di incontrare subito l'impresa. Sesena (Filcams): "Vogliamo capire le basi giuridiche della cessione. Il ministero intervenga"
15 novembre 2018
Sono quasi 2 mila i rider che in tutta Italia rischiano di non veder proseguire il proprio rapporto di lavoro. Duecento di questi nella sola Firenze, dove Nidil Cgil lancia la mobilitazione: flash mob nel centro storico venerdì 16 novembre
14 novembre 2018
Un rider nel centro di Roma (foto di Maurizio Minnucci)
A quanto si apprende, l’azienda subentrante non darebbe continuità ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa instaurati con quasi 2 mila lavoratori in tutta Italia. Cgil, Cisl e Uil: il tavolo con il ministero passi ai fatti concreti
13 novembre 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#