giustizia
In molti uffici giudiziari del Paese la partecipazione ha superato il 70%. Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa: "La protesta continua. Servono assunzioni per contrastare le gravi carenze di personale, la riqualificazione e maggiori risorse per il settore"
28 giugno 2019
Sciopero nazionale dei lavoratori dell’amministrazione giudiziaria. Risorse, riqualificazione del personale e nuove assunzioni: queste le richieste. Sindacati: "Gravissime carenze di personale, nel 2021 ci sarà un vuoto di organico pari al 50 per cento"
28 giugno 2019
Risorse, riqualificazione del personale, nuove assunzioni: sono le tre parole d’ordine dello sciopero dei lavoratori giudiziari, che si terrà venerdì 28 giugno, per accendere i riflettori sul gravissimo stato di degrado
27 giugno 2019
Nel giro dei prossimi tre anni gli uffici perderanno il 50 per cento del personale. Particolarmente grave la situazione a Roma, dove già oggi mancano oltre mille unità e si lavora in condizioni di forte disagio. Sciopero nazionale il 28 giugno
17 giugno 2019
di Antonio Bevere
La nuove norme sulla legittima difesa danno di fatto il via alla privatizzazione dell’ordine in favore dei potenti e dei cittadini abbienti, che suppliscono la protezione delle pubbliche istituzioni in una particolare versione violenta del populismo
14 maggio 2019
Dalla Corte di Cassazione alla direzione nazionale Antimafia e Antiterrorismo: la carenza di funzionari giudiziari arriva anche al 100 per cento, denunciano i sindacati. "Servono interventi immediati o sarà caos. Subito assunzioni e progressioni interne”
15 aprile 2019
L'Italia è al 35° posto su 42 in Europa per l'efficienza del sistema giudiziario. Tale limite si riflette direttamente e negativamente sulla produttività del nostro Paese e sull'attrattività per gli investitori. Indispensabile un salto di qualità
13 settembre 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#