giannini
(foto Marco Merlini /Cgil)
Montecitorio dà l'ok al ddl scuola con 316 sì, 137 no e 1 astenuto. Ora passa al Senato. Pantaleo (Flc): "La nostra mobilitazione non si fermerà fino a quando non ci saranno cambiamenti radicali e concreti". Lunedì incontro con il ministro Giannini
20 maggio 2015
"Auspichiamo un'ampia discussione parlamentare sul ddl. Abbiamo chiesto lo stralcio dei precari solo per dargli una corsia preferenziale sui tempi tecnici della scuola, che vanno rispettati perché il primo settembre gli insegnanti devono stare in classe"
13 maggio 2015
"Avviare un confronto di merito relativo alle scelte che il governo si appresta ad effettuare a seguito della conclusione della consultazione sulla 'buona Scuola'"
09 gennaio 2015
"Per assumere 148 mila docenti precari nel 2015 servirà un miliardo. Sembra che, per trovare questo miliardo di euro, la spending review dovrebbe colpire pesantemente università e ricerca per un taglio di 400 milioni di euro"
26 settembre 2014
Pantaleo:
Nei recenti annunci nessuna novità rispetto al passato, dice il segretario generale della Flc Cgil a RadioArticolo1. Orari e organizzazione del lavoro devono restare oggetto di contrattazione. Il 9 luglio assemblea dei precari della conoscenza
04 luglio 2014
Ad un'interpellanza parlamentare, il ministro risponde che fra i motivi dei ritardi del pagamento dei supplenti ci sono errori delle scuole: bugie, dice Pantaleo, che invita Giannini a dimettersi
26 giugno 2014
foto di Attilio Cristini
L'annuncio del ministro Giannini: "Nostra intenzione cambiare, proposta entro luglio". Le associazioni degli studenti esultano: "Vittoria indiscussa contro un sistema iniquo. Ora confronto con gli studenti, il cambiamento sia positivo e non peggiorativo"
21 maggio 2014

X «

#tickEnd-tickBegin#