francesca re david
Re David (Fiom) a RadioArticolo1: "Sono trent'anni che manca una politica industriale, in questo arco di tempo abbiamo assistito a una riduzione del 25% dell'apparato nazionale. Sono 159 i tavoli di crisi al Mise, con l'ex Ilva in primo piano"
10 luglio 2019
Nessun passo avanti nel monitoraggio del piano firmato a settembre. La segretaria delle tute blu Cgil: "Se non si risolve questo tema, è chiaro che è tutto in stallo. Né il governo, né l'azienda hanno dato risposte"
09 luglio 2019
Incontro al Mise tra governo, sindacati e multinazionale. Tanti i temi in agenda: l'applicazione degli accordi del settembre scorso, il risanamento ambientale, la richiesta di cassa integrazione per 1.395 lavoratori, l'abrogazione dell'immunità penale
09 luglio 2019
La multinazionale minaccia la chiusura dell'impianto a partire dal 6 settembre. Landini: "È il momento della responsabilità di governo e impresa". Fiom: "Dall'azienda atteggiamento inaccettabile, ma la gestione da parte dell'esecutivo è incauta"
27 giugno 2019
Dopo gli "spiragli" aperti nell'ultimo confronto, la vertenza dei 420 lavoratori dello stabilimento di Napoli torna al ministero dello Sviluppo economico. "Questa è ormai una lotta di tutti i metalmeccanici", avverte la segretaria Fiom Francesca Re David
25 giugno 2019
Re David-Venturi: “Le vicende legate all'approvazione del Dl crescita gettano nuove incertezze sulle prospettive di ArcelorMittal, e segnalano che il Paese ha necessità di dotarsi di un quadro legislativo dove collocare strategie di politica industriale"
19 giugno 2019
Francesca Re David (foto Fiom, instagram)
Il comizio della segretaria generale Fiom Cgil. “I lavoratori vogliono contare, continueremo con la manifestazione di Cgil, Cisl e Uil”
14 giugno 2019
Tre cortei per lo sciopero generale delle tute blu. I sindacati denunciano "la contrazione della produzione industriale, la perdita di valore dell'occupazione, l'aumento degli infortuni"
14 giugno 2019
Incontro tra sindacati e gruppo su strategie industriali e investimenti ambientali. A turbare il vertice, però, c'è il taglio dell'acciaio fabbricato e l'apertura della cassa integrazione per 1.400 dipendenti. Fiom: "Paradossale il silenzio del governo"
10 giugno 2019
Re David e De Palma: “È necessario che presidenza del Consiglio e Mise entrino nella partita della fusione per impedire che il peso politico determini il naufragio del negoziato, che si sta conducendo in assenza di un confronto con i sindacati"
06 giugno 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#