foxconn
di rassegna.it
Apple ancora nei guai. La nuova Foxconn si chiama Pegatron
Un rapporto di China Labour Watch accusa l'azienda californiana: diritti dei lavoratori violati nelle fabbriche del nuovo fornitore di hardware. 69 ore di lavoro a settimana, lavoro minorile. La replica di Apple: dai nostri sopralluoghi dati diversi
29 luglio 2013
di Cecilia Attanasio Ghezzi, China Files,
Cina, 600mila morti per stress da lavoro
La chiamano guolaosi, morte per straordinari, e significativamente si scrive con gli stessi caratteri usati nella parola giapponese karoshi. Vittime da troppo lavoro: la Cina è il nuovo Giappone DI CECILIA A. GHEZZI
22 maggio 2013
di rassegna.it
Assunzioni di massa alla Foxconn
Il gigante taiwanese nelle ultime settimana ha assunto ad un ritmo pazzesco: 10mila nuovi lavoratori alla settimana. Un'impennata che sarebbe dettata dall'imminente arrivo del nuovo iPhone
15 aprile 2013
di Paolo Tosatti, China Files,
Foxconn entra nel solare
La multinazionale annuncia l'apertura di un centro di ricerca, 5 fabbriche di componentistica e 20 impianti per la produzione di energia. Dopo il fallimento di Suntech, una risposta alle misure antidumping della Ue P.TOSATTI
02 aprile 2013
di Fernando Liuzzi
Foxconn, i lavoratori e il sindacato
In Cina i lavoratori non hanno esperienza di rappresentanze. Prima delle future elezioni, verranno effettuati dei singolarissimi corsi di “formazione” sindacale. Ma dietro l’operazione ci sono Apple e il Partito comunista cinese F.LIUZZI
21 febbraio 2013
Foxconn blocca assunzioni in Cina
Per il Financial Times la decisione è stata causata della richiesta ridotta di iPhone. L'azienda nega
21 febbraio 2013
di rassegna.it
Dopo gli scandali del passato, la Apple costringe il gigante taiwanese ad ampliare la rappresentanza sindacale. Secondo gli analisti è solo marketing: "Operazioni simili ci sono già state, ma inutili perché in Cina non esiste un sindacato indipendente"
05 febbraio 2013
di rassegna.it
Foxconn, migliaia in sciopero a Pechino
La protesta è scattata contro il mancato delle tredicesime alla vigilia del nuovo anno cinese. Lo riferiscono la radio nazionale e una tv di Honk Kong. Polizia nella fabbrica che assembla anche per Nokia e Apple. Non è chiaro se si sia giunti a un accordo
24 gennaio 2013
di Fernando Liuzzi
Un operaio di Apple
A un anno dalla scomparsa di Steve Jobs, spenta l'onda degli encomi, resta l'immagine di un genio del marketing ma non quella di un fabbricante. Perché non è facile pensare alla Apple come a un'impresa metalmeccanica DI FERNANDO LIUZZI
08 novembre 2012
di rassegna.it
Incidente alla Foxconn e l'azienda non voleva pagare
La storia di Zhang, ingegnere rimasto fulminato nello stabilimento di Shenzhen. La famiglia ha portato in tribunale la multinazionale per vedersi riconosciuto il diritto a un giusto risarcimento. Ci è voluto più di un anno, per poche centinaia di euro
05 novembre 2012
di rassegna.it
Foxconn: ancora mistero sulle cause della maxi rissa
Riapre l'impianto cinese di Taiyuan dove oltre 2000 operai hanno dato vita ad una rivolta fronteggiata da 5000 agenti di polizia. Secondo le autorità di Pechino le violenze sono scoppiate per "motivi personali", ma in rete circolano versioni diverse
25 settembre 2012
di rassegna.it
Foxconn iPhone Workers Line Up (di Photo Giddy da flickr)
Manifestazione di protesta con maxi rissa nella fabbrica di Taiuyan che lavora per Apple. Almeno 2000 lavoratori si sono rivoltati dopo che un poliziotto ha colpito un operaio per motivi non ancora chiari, forse legati agli obblighi di straordinario
24 settembre 2012
di rassegna.it
Foxconn, migliorano le condizioni di lavoro (Un operaio di Apple)
Il rapporto di Fair Labour Association: nelle fabbriche cinesi di iPhone e iPad si rilevano molti passi avanti. Dopo le denunce l'orario è sceso sotto le 60 ore settimanali. Sono migliorate le condizioni igieniche, rispettate le pause, c'è più sicurezza
22 agosto 2012
di Enrico Galantini
Economia, la Cina non si fida dell’Europa
Il fondo sovrano cinese riduce l'esposizione in titoli europei: “in aumento il rischio disintegrazione Ue”. Merkel: “Europa a più velocità”. Stiglitz: “la priorità è la crescita”. La rivolta degli operai Foxconn. Carniti: "lavorare tutti, un po’ meno"
08 giugno 2012

X «

#tickEnd-tickBegin#