doBank
Trattative interrotte con il servicer italiano per la gestione dei crediti, che mette sul tavolo licenziamenti e prepensionamenti obbligatori. Sindacati: "L'unica finalità è la riduzione di personale a ogni costo e addirittura in modo discrezionale"
19 aprile 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#