disoccupazione
di Davide Orecchio
Secondo l'Economic Policy Institute i provvedimenti varati non basteranno. "Le perdite di posti di lavoro potrebbero superare i 20 milioni, anche con le misure di soccorso già in atto". Occorre un nuovo pacchetto di aiuti per Stati e lavoratori
10 aprile 2020
Le stime dell’Ilo sull’impatto della pandemia nel mondo. “Peggio della crisi del 2008. Senza un’azione coordinata si perderanno 3.400 miliardi di dollari di reddito da lavoro”. A pagare di più saranno i poveri e aumenteranno le disuguaglianze
20 marzo 2020
di Fulvio Fammoni
La stagnazione non molla, l’occupazione rallenta. Adesso, la priorità, dopo gli interventi relativi alla tutela della salute, è quella sugli ammortizzatori sociali
14 marzo 2020
Criticità strutturali aggravate da Covid-19. Per la Confederazione è necessario "tenere insieme emergenza e prospettiva per far ripartire occupazione ed economia”
09 marzo 2020
Torna ad aumentare anche la quota dei senza lavoro nella fascia d'età 14-24 anni, che si attesta al 28,7%. Aumentano invece le persone in cerca di occupazione, +77 mila a settembre. Peggio di noi in Europa fanno solo Grecia e Spagna
31 ottobre 2019
Miceli (Cgil) a RadioArticolo1: “I dati ci danno in recessione. Chi governa deve favorire le condizioni per lo sviluppo e le aziende hanno bisogno di investire. La priorità del prossimo esecutivo dev'essere questa, altrimenti non ci sarà nessuna svolta"
30 agosto 2019
L’Istituto di statistica diffonde i dati di luglio: tasso in aumento dello 0,1% rispetto a giugno. Crescono anche i giovani in cerca di lavoro: 28,9% (+0,8 punti su giugno). Diminuiscono i lavoratori dipendenti, aumentano i precari
30 agosto 2019
La confederazione: in un anno questo governo è riuscito a portare l'economia italiana prima in recessione e poi in stagnazione. Anche il mercato del lavoro, nonostante i dati apparentemente positivi, continua a non godere di buona salute
31 luglio 2019
Nidil Cgil ha realizzato uno studio su un campione di 494 ragazzi di età compresa tra i 16 e i 18 anni. Alla domanda su quale sia il problema più grande per Taranto, l’80% degli intervistati risponde la disoccupazione
13 febbraio 2019
L’Istituto di statistica registra un aumento di 0,2 punti su base mensile. Cresce anche il dato giovanile, che arriva a quota 32,5%. Diminuzione degli indipendenti e dei dipendenti a termine, con segno negativo dopo sette mesi di crescita
30 novembre 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#