Ultim’ora
ArcelorMittal, sindacati stasera al Quirinale 
diritti
Appuntamento domani 4 ottobre alle ore 9 in corso d’Italia 25 nella sede della Confederazione
03 ottobre 2019
Dettori e Gallittu: "Un passo decisivo nella direzione della libera scelta che ognuna e ognuno deve poter esercitare rispetto alla propria vita e al proprio corpo”. Sta ora al legislatore elaborare una legge che sia rispettosa della pronuncia
26 settembre 2019
Ricci: "Ad aggravare il quadro, l’impostazione che il governo vuol dare ai diritti fondamentali dei cittadini, considerandoli a geometria variabile, ignorando la necessità di offrire uguali tutele per tutti, ma legandole al luogo di nascita o di residenza
02 agosto 2019
di Alessandra Valentini
A Foggia la Flai ha promosso una "critical mass" contro l'intolleranza. Il mezzo scelto è quello che tanti lavoratori, moltissimi dei quali migranti, utilizzano per andare a lavorare nei campi, vittime di sfruttamento e anche aggressioni
31 luglio 2019
Le iniziative oggi, 23 luglio, quando riprende in Senato la discussione sul decreto. Gli hashtag da utilizzare sono #noPillon e #cancellaPillon. Prevista anche una conferenza stampa a cui sono invitati tutti i partiti tranne la Lega
22 luglio 2019
foto Kai Pilger / Unsplash / riders
Il 10 luglio volantinaggio informativo alle 18, davanti alla sede di Social Food. E il 25 luglio, alla stessa ora, appuntamento da McDonald's. Ai ciclofattorini saranno distribuiti i braccialetti luminosi, dispositivi di sicurezza ad alta visibilità
09 luglio 2019
Mininni: "Nel mettere a sintesi le esperienze proficue riscontrate in ogni parte del mondo, il Rapporteur speciale sui diritti umani guarda con particolare favore alla nostra attività, a sostegno delle vittime di sfruttamento e nel contrasto alla tratta"
03 luglio 2019
Si tratta di Giuseppe Casarrubea e Vincenzo Lo Jacono, uccisi entrambi il 22 giugno 1947 nella strage di Partinico. L'iniziativa è del Comune e della Cgil locale
28 giugno 2019
Fp Cgil-Cdlm Firenze: “Passo avanti nella tutela dei lavoratori più deboli, non devono esserci dipendenti di serie A e B. È la strada della contrattazione inclusiva da percorrere, per far sì che i diritti siano in capo alle persone, come prevede la Carta"
18 giugno 2019
Una presenza per difendere quei diritti che oggi "sono sotto l’attacco scomposto e forsennato dell’attuale maggioranza di Governo". Situazioni analoghe anche in Ungheria, Stati Uniti, Brasile e in tutti paesi con le destre reazionarie al potere
06 giugno 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#