decreto dignità
Succede a Matera, dove i dipendenti a tempo determinato della Bawer Spa sono rimasti fuori con i contratti scaduti il 31 dicembre. Nidil Cgil: "Così le aziende evitano gli aggravi contributivi, ma per molti lavoratori significa espulsione"
17 gennaio 2019
di Stefano Iucci
Di fronte al rischio di contenzioso legale le imprese non rinnovano i contratti precari e sostituiscono i lavoratori. Borghesi (Nidil): una legge non può risolvere le storture del mercato del lavoro. Un'inchiesta di Rassegna e RadioArticolo1
09 gennaio 2019
di Emanuele Di Nicola
foto Simona Caleo
Parla il segretario confederale della Cgil Tania Scacchetti: "Nel decreto dignità con le causali dopo 12 mesi c'è l'effetto sostituzione: invece di ridurre la precarietà cresce il turn-over. Le aziende indichino una causa dal primo giorno di contratto"
09 gennaio 2019
L'azienda tarantina opera nel settore delle pulizie industriali con commesse prevalentemente all’interno di ex Ilva e Raffineria. Incerto però ancora il destino di altri 86 addetti. Cgil contraria all'accordo di prossimità: "Destruttura la contrattazione"
03 gennaio 2019
Slc e Nidil Cgil esprimono forte preoccupazione per i futuro dei 40 lavoratori in somministrazione della Eurocall/Mics. "Alla vigilia delle scadenze contrattuali e in piena vigenza del nuovo decreto dignità, la stabilizzazione è solo un miraggio"
28 dicembre 2018
Foti-Gattuso (Fiom e Nidil Palermo): “L'intesa è illegittima, in deroga al decreto Dignità e i lavoratori sono stati tenuti all'oscuro. Chiediamo il percorso di stabilizzazione”. Oggi assemblea con tecnici informatici, operatori di call center e vigilante
19 dicembre 2018
Borghesi a RadioArticolo1: "Negli ultimi anni - dall'industria manifatturiera alla meccanica, dal terziario ai servizi - abbiamo creato una rete di rappresentanti sindacali per mettere in pratica la contrattazione inclusiva nei luoghi di lavoro"
18 dicembre 2018
L'allarme della Cgil
06 dicembre 2018
L’allarme di Slc, Fistel, Uilcom e Fials per “le inaccettabili e unilaterali scelte di autotutela della fondazione, dopo il decreto Dignità e una sentenza della Corte europea. Vanno tutelati i diritti di lavoratori con anni di precariato alle spalle”
19 novembre 2018
La denuncia di Nidil: 200 lavoratori di un grande call center hanno ricevuto la comunicazione del mancato rinnovo del contratto in somministrazione in scadenza il 31 ottobre. Spesso si tratta di addetti ormai strutturati in aziende. Cambiare la legge
02 novembre 2018
Sono 22.000 e dal 1° novembre, secondo quanto stabilito dal decreto dignità, dovranno essere stabilizzati
24 ottobre 2018
Tudino: “Un’azienda che ha responsabilità strategiche per il Paese come Sogin non può abbandonare i suoi lavoratori”
24 settembre 2018
di Carlo Ruggiero
Alle Giornate del lavoro si parla del dl Di Maio. Scacchetti (Cgil):  governo poco coraggioso, bisogna tornare a puntare sulla contrattazione collettiva. Rivolta (Confcommercio): quando non si coinvolgono le parti sociali di solito si combinano guai
15 settembre 2018
Il decreto dignità arriva in aula alla Camera, voto finale previsto per giovedì 2 agosto. Camusso: "Contenuti non all'altezza del nome". E sulla reintroduzione dei buoni: "Una vera schifezza". Da martedì 31 luglio Cgil in piazza Montecitorio
30 luglio 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#