credito
di Stefano Iucci
Molti istituti premono sui lavoratori per la promozione di investimenti e assicurazioni, magari con copertura per Covid -19. Ma in questo modo aumentano i flussi delle persone nelle filiali che invece dovrebbero essere contenuti. Il caso dell'E. Romagna
13 marzo 2020
Nuova mazzata per il settore bancario: il piano industriale del gruppo al 2022 parla di “uscita di risorse” e chiusura di 175 filiali. L’amministratore delegato: “Si avranno così 665 milioni di euro di utile netto”
17 febbraio 2020
Sit-in a Genova: i sindacati chiedono l'intervento del governo per scongiurare il rischio di 2 mila esuberi e la chiusura di 100 sportelli. Calcagni (Fisac): "No a operazioni di macelleria sociale, ci sono gli strumenti per una soluzione positiva"
03 maggio 2019
Protesta davanti alla sede della direzione aziendale. I sindacati giudicano il piano di riorganizzazione un vero e proprio "scempio" e chiedono un incontro con l'amministratore delegato per avere risposte adeguate. Altrimenti la mobilitazione continuerà
06 marzo 2019
bnl banca nazionale del lavoro
Mercoledì 6 marzo la prima protesta davanti alla direzione generale a Roma. I sindacati chiedono “un incontro con l'amministratore delegato per avere risposte adeguate sul piano di riorganizzazione, altrimenti la mobilitazione proseguirà in ogni luogo”
04 marzo 2019
"I banchieri che hanno distrutto patrimoni collettivi non hanno pagato. La nostra Regione epicentro della crisi del sistema bancario italiano: in quattro anni 300 sportelli chiusi e 4.000 lavoratori in meno", denuncia il segretario Quiriconi al congresso
22 ottobre 2018
Camusso: "Irrisolto il nodo dei crediti per gli investimenti". Megale: i lavoratori sono un valore aggiunto. Patuelli: fondamentale il ruolo delle parti sociali. Padoan: la qualità del sistema bancario italiano può fare la differenza
19 settembre 2017

X «

#tickEnd-tickBegin#