contratti
Siglato il testo relativo ai “gestori aeroportuali” del trasporto aereo. 120 euro di aumenti medi nel triennio. Riguarda circa diecimila lavoratori, vengono migliorati i diritti e inserita la norma sugli appalti
17 gennaio 2020
di Fabrizio Ricci
L'ultimo dato disponibile, reso noto da Eurostat e riferito al terzo trimestre 2019, vede il nostro Paese al terzultimo posto. Pesano i contratti nazionali scaduti o in scadenza che interessano milioni di lavoratori
17 gennaio 2020
Scaduti gli accordi per 4 milioni di lavoratori. Tra i settori più importanti, terziario, metalmeccanico e logistica. Scacchetti (Cgil): Ccnl unico strumento per ridurre le disuguaglianze e gestire le trasformazioni in corso
27 dicembre 2019
foto Jordan Sanchez / unplash.com
Sinopoli (Flc) a RadioArticolo1: "La legge di stabilità deve far fronte alle lacune, con investimenti mirati al comparto, inclusi i rinnovi contrattuali. Nella giornata di mobilitazione del 12 dicembre rivendicheremo le richieste di università e ricerca"
05 dicembre 2019
La richiesta salariale dei sindacati è di 130 euro di aumento
19 novembre 2019
Lavoratori al voto per il referendum sulla piattaforma che dovrà concludersi il 15 ottobre
04 ottobre 2019
Riconfermato il modello vigente: gli incrementi dei minimi tabellari sono comprensivi di quelli dovuti all'inflazione, senza verifica ex post. Innovazioni importanti sul piano normativo e dei diritti dei lavoratori
01 ottobre 2019
Filcams: “Riconosciuto ai 60 addetti dell'albergo un premio economico variabile, condizioni di miglior favore rispetto alle norme legali, l’impegno dell’azienda a non esternalizzare i servizi di facchinaggio, pulizia camere, ristorazione e manutenzione"
25 settembre 2019
Falcinelli (Filctem): "120 euro aumento importante". Prevista l'applicazione dell'accordo interconfederale del 9 marzo 2018. La fase di verifica degli scostamenti legati all’inflazione terrà conto degli scenari di andamento di settore tutelando i salari
19 settembre 2019
Vertice al ministero della Sanità sul rinnovo del ccnl scaduto da 13 anni. Cgil-Cisl-Uil: "Se c'è un impegno serio delle controparti, Aris e Aiop, siamo pronti alla trattativa no stop per giungere a un'intesa. Altrimenti andremo avanti con le protesta"
17 settembre 2019
di Stefano Iucci
foto di Ben_Kerckx, pixabay.com
In Italia i contratti collettivi nazionali offrono una copertura che arriva al 90 per cento. Le cause del lavoro povero sono altre: precarietà, part-time obbligatori, contratti pirata e illegalità. Un'inchiesta di Rassegna e RadioArticolo1
02 aprile 2019
Ivana Galli a RadioArticolo1: "L’introduzione della paga minima oraria non dà una risposta esaustiva alla complessità del mercato, dove sono presenti lavoro povero, frammentato, sommerso, nero e grigio, contratti pirata e dumping contrattuale"
13 marzo 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#