codice appalti
Secondo Cgil, Cisl e Uil il decreto del governo che avrebbe dovuto sbloccare le opere, rischia invece di "disarticolare" la normativa favorendo mafie e corruzione
21 marzo 2019
Cgil, Cisl e Uil contestano l'intenzione dell'esecutivo di procedere alla revisione con una legge delega: "Non lo si vuole migliorare, ma azzerarlo e stravolgerlo nelle parti più avanzate, come il contrasto alle infiltrazioni mafiose e alla corruzione"
13 dicembre 2018
Silvestri a RadioArticolo1: “Il nuovo testo viene messo in discussione da una politica che vive solo di propaganda. Eserciteremo il massimo della pressione per evitare l'operazione assolutamente scellerata del suo smantellamento”
16 luglio 2018
Lo hanno proposto Fillea e Filt nel corso di "Connectivity". Il rispetto del contratto di lavoro e del suo perimetro è uno degli strumenti per contrastare la concorrenza sleale tra le imprese. La clausola sociale deve essere obbligatoria
21 febbraio 2018
“La stesura definitiva del Codice appalti ha ripristinato l’obbligo di mettere in gara l’80% dei lavori dei concessionari autostradali, dopo che il decreto correttivo aveva stralciato la manutenzione dall'obbligo del 20-80
21 aprile 2017
Martini: "Aver tolto i poteri all'Anac è un atto grave non solo nel metodo, ma ancor più nel merito"
20 aprile 2017
“Un’occasione da non perdere: con il decreto correttivo, che chiediamo venga emanato quanto prima, si può escludere dal limite del 20% per gli affidamenti diretti la progettazione e la manutenzione effettuate dalle concessionarie autostradali"
07 febbraio 2017

X «

#tickEnd-tickBegin#