Ultim’ora
ArcelorMittal, sindacati stasera al Quirinale 
candy
La firma al ministero. Occhiuto (Fiom Monza e Brianza): "Abbiamo ottenuto la proroga della cigs per tutti gli addetti fino al 30 settembre 2020. In tal modo si scongiurano 135 licenziamenti e si è anche evitata una riduzione forzata dell'orario di lavoro"
08 novembre 2019
Cassa integrazione fino al 10 novembre. Poi un nuovo incontro per verificare la copertura finanziaria fino al 30 settembre 2020. I sindacati: "Parzialmente soddisfatti, il risultato non era scontato. Ora la politica stanzi i fondi"
25 settembre 2019
Fim e Fiom insoddisfatte dopo l'incontro al Mise, l'annoso problema degli esuberi resta. Occhiuto (Fiom Monza e Brianza): "Servono maggiori investimenti, maggiori volumi di lavatrici prodotte e modelli di alta gamma"
17 luglio 2019
“Una vendita avvenuta nonostante l’ennesimo accordo di ristrutturazione stipulato con i sindacati, che dopo le tante riorganizzazioni prevede chiusure di stabilimenti e relativi licenziamenti, investimenti produttivi e l’utilizzo degli ammortizzatori"
01 ottobre 2018
Secondo la stampa il gruppo è stato ceduto a Quindao Haier per 475 milioni di euro. I sindacati: "Non abbiamo ricevuto nessuna informazione in merito. In azienda diffuso clima di apprensione". Alla nuova proprietà: garanzie su lavoro e investimenti
28 settembre 2018
Dalla prossima settimana mobilitazioni fino a quando non riprenderà il tavolo negoziale. Nell'incontro del 30 ottobre l'azienda ha confermato l'aumento delle cadenze settimanali senza dare garanzie sui 280 esuberi, che anzi potrebbero aumentare
08 novembre 2017
"Nonostante la crescita l’azienda in Italia continua a dichiarare un esubero nello stabilimento di Brugherio di circa 300 unità, più di metà della forza lavoro diretta in produzione"
16 maggio 2017
Incontro col sindacato al ministero. L'azienda dichiara "il miglior semestre di sempre". Fiom: "Niente di positivo per l'Italia e Brugherio, dove le lavoratrici e lavoratori continuano a lavorare 3 mezze giornate a settimana"
08 luglio 2016
Nessuna novità dall'incontro a Roma tra azienda, sindacati e istituzioni: la proprietà conferma il piano industriale di esuberi e investimenti per 20 milioni di euro. Fiom Monza: "Il progetto è insufficiente a garantire una prospettiva di lungo periodo"
14 aprile 2016
"Aumentare il volume e ridurre gli esuberi"
12 aprile 2016
Rota (Fiom): 'Di fronte a questo sgarbo istituzionale Maroni faccia sentire la sua voce per i lavoratori'
13 novembre 2015

X «

#tickEnd-tickBegin#