call center
di Martina Toti
Nella sede di Intesa San Paolo della cittadina toscana un lavoratore contagiato e in terapia intensiva. Trecento colleghi a rischio ma per Asl e istituto la quarantena non serve
27 marzo 2020
di Giorgio Sbordoni
Nessuna distanza di sicurezza o mascherina da indossare. Per gli operatori telefonici la salute, al tempo del Coronavirus, è tutta da conquistare
13 marzo 2020
di Davide Colella
Nina, impiegata al customer care di Fastweb: "L'azienda da sempre si mostra propensa al suo utilizzo e sarà oggetto di trattativa per il prossimo contratto integrativo. Ma lavorare da casa per un lungo periodo può essere alienante, manca l'interazione"
10 marzo 2020
I dipendenti della Covisian, esternalizzata Fastweb, potranno lavorare da casa senza dover scegliere fra trasferimento o perdita del posto. Sonia Montaldo (Slc Cgil): "Sono sempre possibili soluzioni positive a tutela dei lavoratori"
05 febbraio 2020
Le questioni sul tappeto non riguardano solo i 1.700 addetti, ma l'intero comparto dei call center. I sindacati chiedono di intervenire sulle delocalizzazioni, su un mercato degli appalti sempre più selvaggio e sulla responsabilità dei committenti
31 gennaio 2020
Fiduccia (Slc): "La tensione è alta perché la situazione è drammatica e peggiora di giorno in giorno. Alla vertenza Almaviva si sommano gli altri esuberi annunciati dall'azienda Abramo. Non è più il settore dei ragazzini, ci sono lavoratori come gli altri
28 gennaio 2020
Lotta alle delocalizzazioni, defiscalizzazione del reshoring, piani di sviluppo della filiera, costituzione di un fondo di settore, tariffe minime orarie e ammortizzatori sociali ordinari: queste le richieste di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Tlc
28 gennaio 2020
In piazza Duomo a L'Aquila manifestazione dei lavoratori di Customer 2 Care, che non hanno ancora ricevuto l'assegno di novembre e la tredicesima. Alla fine arriva l'impegno dell'azienda appaltante: entro domani faremo i bonifici
12 dicembre 2019
Lavoratrici e lavoratori di C2C in assemblea permanente dopo che l'azienda non ha pagato lo stipendio di novembre e la tredicesima. Scimia (Slc Cgil): "Lì dentro ci sono intere famiglie con bambini che non possono essere delusi"
11 dicembre 2019
Sindacati: “La situazione è più preoccupante rispetto a un mese fa. È necessario coinvolgere i committenti, con appositi tavoli di confronto. Dopo otto anni di sacrifici dei lavoratori, rivendichiamo atti concreti per una politica industriale del settore”
06 novembre 2019
Sono 3.000 i lavoratori coinvolti
23 ottobre 2019
Prorogata al marzo 2020 la solidarietà per i 1.600 dipendenti del call center, che a fine novembre sarebbero stati licenziati. Lunedì 14 ottobre tavolo nazionale sul settore: in agenda tariffe, delocalizzazioni, dumping contrattuale e formazione
26 settembre 2019
L'accusa della Slc Cgil. Saccone: "È un atto grave"
24 settembre 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#