arcelormittal
Fischi e contestazioni a 41° anniversario uccisione Guido Rossa contro Lucia Morselli. I lavoratori iscritti alla Fiom hanno aperto un lungo striscione con scritto "Pacta servanda sunt".
24 gennaio 2020
di Massimiliano Martucci
È il senso di responsabilità dei lavoratori a tenere in marcia la più grande acciaieria d’Europa, circondata da un territorio apparentemente ostile. “Ogni giorno dobbiamo trovare le motivazioni. E combattiamo contro la disinformazione dei social media”
14 gennaio 2020
La decisione riguarderebbe tutto il gruppo. A darne notizia è il responsabile siderurgia della Fiom Cgil, Gianni Venturi: “Se così fosse – spiega – siamo pronti alla mobilitazione. Il governo deve convocare al più presto le parti”
10 gennaio 2020
Il Tribunale del Riesame di Taranto accoglie il ricorso dei commissari, con una proroga fino a 14 mesi subordinata ad alcune condizioni. Re David (Fiom): "Notizia positiva. Per l'accordo con ArcelorMittal l'assunzione di tutti i lavoratori è vincolante"
07 gennaio 2020
Le grandi vertenze come Alitalia e ArcelorMittal, le sofferenze del settore bancario (con Unicredit e Banca popolare di Bari), le difficoltà dell'automotive e della grande distribuzione: sono 149 i tavoli aperti al Mise, migliaia gli esuberi richiesti
02 gennaio 2020
La denuncia delle sigle di categoria della Cgil di Taranto, Fillea-Fiom-Filcams, che scrivono a Comune e Regione: “Operai usati come pedine. Le istituzioni devono scegliete da che parte stare”
23 dicembre 2019
Re David: "Non si può pensare alla data finale e a chiamare il sindacato a cose fatte. Non ci spostiamo dall'accordo firmato il 6 settembre 2018 che prevede zero esuberi e la riassunzione da parte di ArcelorMittal dei lavoratori in capo all'Ilva"
20 dicembre 2019
Incontro a Roma tra governo, commissari e multinazionale, mentre a Taranto inizia lo spegnimento dell'altoforno 2. Landini (Cgil): "Si parte dall'accordo firmato da tutti, che non prevede esuberi ma investimenti e otto milioni di tonnellate di acciaio"
16 dicembre 2019
Da lunedì si procederà all’arresto dell'altoforno 2. L'attività si concluderà a metà gennaio. Ilva farà nuovo ricorso al Tribunale del riesame. Re David (Fiom): “Neanche il governo conosce le vere intenzioni dell’azienda”
13 dicembre 2019
Re David: "Il governo ci dica cosa intende fare e i commissari straordinari facciano chiarezza rispetto alla dichiarata volontà di ricorrere al Tribunale del riesame. Per noi, è necessario garantire la continuità produttiva e occupazionale dell'impianto"
11 dicembre 2019
Dopo la sentenza del giudice, l'azienda chiuderà l'Altoforno 2, tutta l'acciaieria numero 1, metà dell'acciaieria numero 2 e altri impianti minori. No di Fiom, Fim e Uil: “Al tavolo con governo e Mittal chiederemo con forza di fare chiarezza”
11 dicembre 2019
di Martina Toti
Dipendente del customer care in prova, una dei 6.300 esuberi a Taranto. “Cinque minuti, il tempo per farmi firmare il foglio di recesso e restituire i dispositivi aziendali. Non me l’aspettavo. Ora mi auguro che non si licenzi nessun altro”
11 dicembre 2019

X «

#tickEnd-tickBegin#