welfare
Il 27 marzo si fermano i 20.000 dipendenti delle strutture residenziali private. Le aziende chiedono l'aumento dell'orario, la soppressione dei permessi retribuiti, l'azzeramento del pagamento dei primi tre giorni di malattia. Sindacati: basta dumping
20 marzo 2017
edili
Il segretario generale della categoria Alessandro Genovesi: "Con i requisiti che sono stati presentati, cioè 36 anni di contributi di cui gli ultimi 6 continuativi, all'uscita anticipata potranno accedere pochissimi lavoratori"
09 marzo 2017
Taglio di 422 milioni al Fondo sanitario nazionale e di 485 milioni ai trasferimenti statali. Molto preoccupante il taglio al Fondo per le politiche sociali, che comporterà la riduzione di servizi essenziali per i cittadini, in particolare per gli anziani
09 marzo 2017
Cgil, Cisl e Uil: grandi preoccupazione, soprattutto sul versante sociale
06 marzo 2017
Nuova mazzata di oltre 200 milioni sul fondo per le politiche sociali e la non autosufficienza. Colpiti anche libri di testo, sostegno agli inquilini poveri, edilizia. I sindacati annunciano una campagna di mobilitazione unitaria
03 marzo 2017
"Le politiche di un rinnovato welfare, volto all'universalità e all'equità, devono diventare centrali nell'agenda politica del Paese"
28 febbraio 2017
A Perugia l’attivo del sindacato pensionati con il segretario generale, Ivan Pedretti, e la presidente della giunta, Catiuscia Marini
20 febbraio 2017
Per Fnp Cisl,  Spi Cgil e Uilp Uil sarebbe inaccettabile che la scure si abbattesse su capitoli ancora largamente inadeguati a fronteggiare un fabbisogno in costante crescita e già penalizzati rispetto a quanto stabilito nel Patto per la salute
08 febbraio 2017
I pensionati non dovranno ridare la cifra relativa alla rivalutazione del 2015. Il ministro Poletti annuncia un emendamento al Milleproroghe. Il contrordine arriva dopo la denuncia dello Spi Cgil: "Ora aspettiamo di vedere il testo"
18 gennaio 2017
Dettori (Cgil): "Importante il decreto di aggiornamento, ma manca una copertura finanziaria effettiva e i costi dichiarati non sono affatto certi". Se aumentano le prestazioni e non gli stanziamenti si rischia una "inaccettabile selezione"
13 gennaio 2017

#tickEnd-tickBegin#