vittorio foa
di Ilaria Romeo
Il 20 ottobre del 2008 scompare Vittorio Foa, sindacalista, politico, scrittore. Lo ricordiamo con le sue parole pronunciate al Consiglio generale Cgil del 25-26 settembre 1970, in cui annuncia le dimissioni dalla carica di segretario confederale
20 ottobre 2017
video focus rassegna
Un'intervista a Vittorio Foa realizzata nel novembre 2005. Foa parla della Costituzione, dei giorni in cui fu scritta, del suo valore
23 aprile 2013
di Andrea Ranieri
Ti apriva prospettive nuove quando tutte le strade sembravano chiuse. Fu soprattutto un sindacalista. Perché il sindacato, il buon sindacato, ti costringe a non separare mai i progetti dalle concretezze del lavorare e del vivere
21 settembre 2010
di Andrea Ranieri
Ti apriva prospettive nuove quando tutte le strade sembravano chiuse. Fu soprattutto un sindacalista. Perché il sindacato, il buon sindacato, ti costringe a non separare mai i progetti dalle concretezze del lavorare e del vivere
04 novembre 2008
di Guido Melis*
La scomparsa di Vittorio Foa non è una perdita da nulla. Muore con lui non solo il testimone di un'epoca intera della storia d'Italia che va dall'avvento del fascismo sino agli anni Duemila. Scompare anche la coscienza critica della sinistra italiana
23 ottobre 2008
video focus rassegna
In tanti a Roma per i funerali di Vittorio Foa. Veltroni: "L'uomo più moderno della sinistra". Epifani: "La Cgil è stata la sua casa"
22 ottobre 2008
da Archivio Cgil
I funerali a Roma, davanti alla sede della Cgil. Le parole dei familiari. Veltroni: "L'uomo più moderno della sinistra". Epifani: "La Cgil è stata la sua casa"
22 ottobre 2008
di Davide Orecchio
da Archivio Cgil
Formia, fine ottobre del 2005. Nel cortile dell'abitazione di Vittorio Foa tre giornalisti raccolgono una testimonianza e, soprattutto, nutrimento
22 ottobre 2008

#tickEnd-tickBegin#