unione europea
Fausto Durante (Cgil) a RadioArticolo1: “La Ue corre il serio rischio di avviare un principio di sgretolamento che invece bisogna a tutti i costi evitare”
26 giugno 2018
"Superare concorrenza fiscale ed elusione"
15 marzo 2018
In Germania la base Spd approva la partecipazione al governo Merkel. Ma il rilancio dell'Unione trainato insieme a Parigi e Roma diventa un rebus, dopo il voto nel nostro Paese. L'analisi di Fausto Durante (Cgil) con RadioArticolo1
05 marzo 2018
Il portale di informazione economica Portfolio ha provato a calcolare il numero di connazionali del primo ministro Viktor Orbán attualmente residenti nel continente
15 febbraio 2018
di Fausto Durante
Senza alcuna retorica, possiamo dire che l'anno che sta per arrivare è davvero per l'Unione europea il banco di prova per misurare quantità e qualità delle sue ambizioni e delle sue possibilità
22 dicembre 2017
di Stefano Iucci
Schmit, ministro lussemburghese del Lavoro: i Trattati vanno cambiati, altrimenti l'Unione non ce la fa. Fondamentale l'alleanza tra partiti progressisti e sindacati. Negli appalti pubblici "favorire" le aziende che fanno contrattazione collettiva
30 maggio 2017
di Fausto Durante
A Roma dal 29 al 31 maggio la Mid-Term Conference. Il progetto europeo è in profonda crisi: serve una nuova politica economica, bisogna archiviare l'austerità e riscrivere i trattati. Il sindacato internazionale deve governare i cambiamenti del lavoro
26 maggio 2017
Pagliaro (Cgil) a RadioArticolo1: "Il Mediterraneo è diventato il mare della morte e dall’inizio dell’anno siamo già a 43 mila sbarchi, +38% rispetto al 2016. Numeri che devono fare riflettere l'Ue sul fatto che bisogna cambiare approccio al problema"
11 maggio 2017
di Ilaria Romeo
Se nei confronti della Ceca aveva sposato la linea della Fsm, con i Trattati di Roma l’analisi della confederazione è più realistica. La creazione del Mercato comune va “appoggiata”, perché può portare “al miglioramento delle condizioni dei lavoratori”
24 marzo 2017
Durante (Cgil): rilanciare il modello sociale, la dimensione comunitaria, la partecipazione democratica. È l’unica via per salvare la Ue dal neoliberismo, dal populismo e dalle forze che vorrebbero distruggerla. Il 25 marzo il 60° anniversario della firma
23 marzo 2017
Dal 23 al 25 marzo tante iniziative per la ricorrenza, con manifestazione a Roma. Durante (Cgil) a RadioArticolo1: no a un'Unione a due velocità. "Serve convergenza su obiettivi comuni, a partire da lavoro, condizione di vita delle persone e welfare
10 marzo 2017
Per il sindacalista, "oltre all'impatto sfavorevole su agricoltura e prodotti alimentari, con riflessi negativi sulla salute delle persone, l'accordo favorisce multinazionali e imprese, in una fase in cui il loro potere è già troppo grande"
15 febbraio 2017
Durante a RadioArticolo1: "Lontanissimi da quell’idea di Unione che investe il 2% del Pil europeo per un decennio, come propone la Ces, un piano da 250 miliardi all'anno, l’unica leva per cominciare a ricostruire una prospettiva di durata della ripresa"
06 dicembre 2016
Mazzoni a RadioArticolo1: "Per molti, il Trattato transatlantico è già fallito. In quasi tre anni di trattative, su nessuno dei 27 punti del negoziato si è registrata uniformità di vedute fra le parti. Ciò avviene per motivi politici, ma anche economici"
05 settembre 2016
Dopo la Brexit: "L'esito del referendum è la certificazione del fallimento delle politiche economiche e sociali della Ue. Sono peggiorate le condizioni di vita e di lavoro, c'è più diseguaglianza e povertà. Se non cambia rotta è destinata al fallimento"
24 giugno 2016

X «

#tickEnd-tickBegin#