uiltec
Dopo 13 mesi dalla scadenza sono ancora ferme le trattative
06 aprile 2017
Riuscite le iniziative di protesta. Sindacati: "Le proposte delle aziende sono inaccettabili e i lavoratori non sono disposti ad accogliere condizioni di lavoro peggiorative sotto tutti gli aspetti. Rivendichiamo con forza il diritto alla contrattazione"
17 marzo 2017
L'intesa prevede 76 euro sui minimi e 5 sulla previdenza complementare. Falcinelli (Filctem): l'incremento sui minimi tabellari sfiora il 4,3%, recuperando il potere di acquisto delle retribuzioni per il triennio, ben oltre quanto stabilito dall'Istat
17 novembre 2016
Filctem, Femca e Uiltec terranno anche un presidio presso la sede di Confindustria di Ancona. Attenzione sempre alta verso le popolazioni colpite dal terremoto
17 novembre 2016
Filctem-Flaei-Uiltec: "Vengono estesi premio e benefit aziendali per i lavoratori a tempo determinato, e garantite a tutti le tutele previste dall'articolo18 (legge 223/1991) in caso di licenziamenti collettivi, in deroga alle norme previste dal Jobs Act"
29 settembre 2016
Sulla parte economica, la richiesta di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, per il triennio 2016-2019, è di 75 euro per l'area tessile-moda, 90 per l'area chimica-gommaplastica e 80 per l'area ceramica. Ora la parola spetta alle assemblee dei lavoratori
13 settembre 2016
Delusione per l’atteso confronto, ma la mobilitazione prosegue. Oggi il tavolo con il sindaco di Fano. I sindacati chiedono l’apertura di una trattativa al ministero dello Sviluppo economico. Il prossimo incontro fra le parti programmato per il 13 luglio
06 luglio 2016
I sindacati: a rischio ci sono circa 200 posti di lavoro, a seguito del ritiro del progetto di riavvio, relativo ai gruppi a carbone della centrale di Vado Ligure, deciso dal cda. A Roma organizzato un presidio presso la sede Engie (ex Gaz de France)
24 giugno 2016
105 euro è la richiesta di Filctem, Femca e Uiltec per il triennio 2016-2019. Sul fronte normativo, più attenzione alle relazioni, con orientamento alla formazione e alla partecipazione, e spazio alla creazione dei fondi di previdenza e sanità integrativa
23 giugno 2016
La cessione di ramo d’azienda è diventato l’incubo per 40 dipendenti su 88. Fino a maggio scorso, la produzione era a pieno regime; poi la richiesta della cassa integrazione e lo spettro della chiusura del sito produttivo, denunciano sindacati e Rsu
23 giugno 2016
Nuovo incontro in calendario per il 4 luglio
20 giugno 2016

#tickEnd-tickBegin#