termini imerese
A Termini Imerese avviato il confronto tra sindacato, direzione aziendale e istituzioni locali per l'attuazione del piano di reindustrializzazione e rioccupazione dei lavoratori
08 febbraio 2018
Il punto sull’incontro tra azienda, ministero e sindacati. Presentato il cronoprogramma per la definitiva realizzazione della prima fase del piano di reindustrializzazione e occupazione. A ottobre un nuovo incontro
19 luglio 2017
Blutec aggiorna il piano industriale al ministero dello Sviluppo economico. Fiom: "Incontro utile per verificare lo stato di avanzamento". Prossimo round entro marzo, mentre ad aprile l'azienda dovrebbe presentare la "fase 2" con ulteriori riassunzioni
23 febbraio 2017
Al termine della riunione al ministero confermate le preoccupazioni. Fiom di Palermo: "Fumata nera. Abbiamo chiesto garanzia delle risorse per l'attuazione del piano e la sua ridefinizione cronologica. I prossimi dieci giorni saranno fondamentali"
04 ottobre 2016
Continua la mobilitazione dei metalmeccanici per il contratto: scioperi, blocco degli straordinari e manifestazioni. Niente straordinari anche alle Poste, e la mobilitazione durerà addirittura un mese. Incontri importanti per Ge/Alstom e Termini Imerese
06 giugno 2016
Lunedì 2 maggio una ventina di lavoratori ha varcato le porte dell'azienda chiusa da Fiat nel 2011. Parla Calogero Cuccia (Rsu Fiom): "È un passo importante, ma speriamo che non sia l'unico. L'obiettivo è garantire occupazione a tutti i 1.050 lavoratori"
02 maggio 2016
Accordo tra sindacati e Regione: destinate ai circa 750 lavoratori delle due aree di crisi il 5% delle risorse del 2016
04 aprile 2016
Siglato a Roma l'accordo tra Blutec e Invitalia che fa ripartire la produzione di componentistica per auto. Entro l'anno dovrebbero essere riassorbiti 200 ex lavoratori Fiat. Cgil Palermo: "Risultato importante dopo anni di desertificazione"
16 febbraio 2016
Il 9 dicembre la firma del protocollo d'intesa con il Comune, con la collaborazione dell'Auser
03 dicembre 2015
Fiom: lo scenario descritto dall'azienda non solo non ci rassicura, ma conferma le nostre preoccupazioni
23 novembre 2015

X «

#tickEnd-tickBegin#