tania scacchetti
Scacchetti (Cgil) a RadioArticolo1: “I dati sono timidamente positivi, ma la forbice tra ricchi e poveri si allarga sempre più. E a pagare sono soprattutto donne e giovani. La Cgil mette in campo le sue proposte, serve lavoro di qualità”
23 aprile 2018
“È ancora troppo lunga – commenta Tania Scacchetti, segretaria confederale Cgil – la lista degli impieghi poveri e instabili. Preoccupa anche il nuovo aumento della disoccupazione rispetto a febbraio di un anno fa”
19 aprile 2018
Tra i nuovi deputati e senatori la quota delle donne si ferma al 30 per cento. Scacchetti (Cgil) a RadioArticolo1: “Una sconfitta per tutti. È un altro brutto segnale, insieme al dato sulla sottoccupazione femminile, che rilancia la nostra battaglia"
08 marzo 2018
Scacchetti a RadioArticolo1: "Qualche segno di miglioramento c’è, ma il lavoro che si crea è atipico e povero. Non si può considerare nell'ambito di una ripresa strutturale dell'occupazione, perché si allarga l'area del disagio economico e sociale"
01 marzo 2018
Scacchetti (Cgil) a RadioArticolo1: “La ripresa si porta dietro le grandi disuguaglianze della nostra società, nel mercato del lavoro, nei redditi e nelle condizioni sociali. Bisogna cambiare direzione e puntate su occupazione di qualità”
05 febbraio 2018
Scacchetti (Cgil) a RadioArticolo1 sulle rilevazioni Istat: "Il 90 per cento degli assunti sono precari e con salari bassi". L’unica condizione per generare nuova occupazione è far ripartire l'economia. Preoccupanti i dati sui licenziamenti delle neomamme
11 gennaio 2018
Ritirati in commissione Bilancio gli emendamenti, relativi all’aumento dell’indennità di licenziamento e alla riduzione della durata massima dei contratti a tempo da 36 a 24 mesi. Scacchetti: "Il governo è incapace di mantenere gli impegni"
19 dicembre 2017
Se ne parla in un convegno organizzato a Roma da Cgil e Slc, il 13 dicembre, dalle ore 11, presso la sede della confederazione, in corso d'Italia 25, nella sala Di Vittorio. Apre i lavori Tania Scacchetti e conclude Vincenzo Colla. Presenti i lavoratori
12 dicembre 2017
Fondazione Di Vittorio: quattro milioni e mezzo di persone svolgono in modo involontario un lavoro temporaneo o a tempo parziale. Fammoni (Fdv): non si ferma il processo di precarizzazione. Scacchetti (Cgil): non più rinviabile cambio di passo
09 dicembre 2017

X «

#tickEnd-tickBegin#