specchio internazionale
di Joseph Stiglitz e Martin Guzman
Il governo Macri ha puntato su un approccio macro basato su due pilastri: una graduale riduzione del disavanzo primario e un ambizioso regime di controllo dell’inflazione. I risultati non gli hanno dato ragione
28 settembre 2018
di Joseph Stiglitz
Per le élite presenti all'annuale conferenza del World Economic Forum la risposta agli enormi problemi che affliggono il pianeta – dal lavoro alla democrazia, all’ambiente – è nella riduzione delle tasse per i ricchi e le loro Corporation
04 maggio 2018
di Marcello Minenna
Occorre lasciarsi alle spalle le politiche di austerità e riformulare un'architettura dell’eurozona che vada in direzione di una compiuta condivisione del rischio. Per farlo dobbiamo superare ogni visione partigiana, guardando alla nostra storia comune
19 marzo 2018
di Thiebaut Weber
Un numero crescente di persone comincia a considerare la quarta rivoluzione industriale un’opportunità. Mettiamoci in condizione di rispondere a questa sfida eccitante
20 febbraio 2018
di Liz Helgesen e Robert Hansen
È arrivato il momento di rafforzare le tutele dei soggetti più deboli e di dare alle parti sociali il potere di cui hanno bisogno per poter esercitare una contrattazione efficace. La disuguaglianza è in crescita in molti Paesi
09 gennaio 2018
di Marcello Minenna
Questo aiuterà a mitigare i crescenti costi energetici, ma al tempo stesso avrà probabilmente un impatto negativo sulle esportazioni dell’eurozona verso gli Usa e l’Estremo Oriente, danneggiando la ripresa nei Paesi più deboli come l’Italia
06 ottobre 2017
di Marcello Minenna
Pubblicato su “Social Europe Journal” il 28 marzo. Titolo originale: “Bund tedeschi, emerge il rischio ridenominazione”. La possibilità che un asset in euro sia determinato in una diversa moneta dopo l’uscita dall’Ue si riaffaccia sul mercato dei bund
15 maggio 2017
di Daniel Gross
Articolo pubblicato su “Project Syndicate” il 16 marzo 2017. Titolo originale: “Mixed Signals from the Eurozone”. L'evidenza del rischio crescente di una rottura scaturisce da tre diversi indicatori
11 aprile 2017
di Laura Pennacchi
Articolo pubblicato su “Social Europe Journal” il 15 febbraio 2017. Titolo originale: “Opporsi alla società senza lavoro”. Occupazione e investimento per un “nuovo modello di sviluppo” emergono come questioni cruciali
15 marzo 2017
Se in Italia si creassero tanti posti di lavoro per le donne quanti ce ne sono per gli uomini, il tasso di disoccupazione scenderebbe di 6 punti, sotto il livello di prima del 2007. Gli approfondimenti di Almanacco dell'economia e Specchio Internazionale
08 marzo 2017
di Paul Sweeney
Articolo pubblicato su “Social Europe Journal” il 7 settembre 2016. Titolo originale: “Tassa Apple, lo Stato sia al fianco dei suoi cittadini”. L'elusione fiscale delle multinazionali sottrae fondi che potrebbero essere usati per opere di pubblica utilità
19 ottobre 2016
di Peter Scherrer
Articolo pubblicato su “Social Europe Journal” l’11 luglio 2016. Titolo originale: “Un posto al tavolo per i partner sociali”. Il dialogo genererà condizioni migliori per i lavoratori europei. Il sindacato deve essere al tavolo per farsi ascoltare
08 agosto 2016
Articolo pubblicato su “The Economist” il 25 giugno 2016. Titolo originale: “La marcia delle macchine. Ciò che ci dice la storia sul futuro dell'intelligenza artificiale e come dovrebbe rispondere la società”
18 luglio 2016
Articolo pubblicato su The Economist il 30 aprile 2016. Titolo originale: “Come misurare la prosperità.
 Il Pil è un cattivo indicatore del benessere materiale. È tempo di un nuovo approccio”
10 maggio 2016

X «

#tickEnd-tickBegin#