slc cgil
Accordo raggiunto in extremis al ministero del Lavoro dai sindacati di categoria (Slc Cgil, Uilcom Uil e Fistel Cisl) e dall'azienda. Niente licenziamenti, ma cassa integrazione per i prossimi 6 mesi (dal 12 luglio all'11 gennaio 2019)
02 luglio 2018
Braccia incrociate in tutte le sedi (19) dell'azienda di call center in Italia dopo la decisione di chiudere Padova e Pozzuoli. Camusso: "Scelta che guarda solo al profitto, che non tiene conto della responsabilità sociale dell’impresa"
29 giugno 2018
Nulla di fatto nell'incontro al ministero del Lavoro. Braccia incrociate venerdì 29 giugno e lunedì 2 luglio. Per i sindacati la trattativa può proseguire solo a fronte del ritiro dei licenziamenti coatti
28 giugno 2018
“Il tema della valorizzazione della presenza Rai sul territorio dovrà essere un capitolo centrale del prossimo Piano Industriale”
27 giugno 2018
Cisl, Uilcom Uil e Ugl sono stati convocati in assessorato il 26 giugno di mattina. La Cgil il pomeriggio. Rosso (Slc): "Secondo quanto sancito dalla legge e dagli accordi interconfederali il collegio Rsu è unico ed unitario e non può essere diviso"
20 giugno 2018
Lo strappo durante la riunione all'assessorato al Lavoro. Rosso (Slc): “Sbigottiti per la richiesta insensata di Cisl, Uil e Ugl di sdoppiare il confronto. Una scelta che mina profondamente la possibilità di una discussione democratica”. Nuovo round il 26
18 giugno 2018
sciopero tim
Riprende il confronto al ministero del Lavoro sulla cassa integrazione richiesta dall'azienda per 30 mila lavoratori e sui 4.500 esuberi dichiarati. I sindacati al ministro Di Maio: "Se si riforma la Fornero cambiano tutti gli scenari"
08 giugno 2018
Intervengono Nicita, Sassano, Ventre, Solari
04 giugno 2018
Firmata un'intesa dopo l’interruzione di attività di un'azienda di servizi televisivi, la Global Vision Group Italia. Riassorbiti i lavoratori. Arriva il delegato d'impresa nell'unità produttiva sotto i 16 dipendenti. Slc: "Così si ampliano i diritti"
30 maggio 2018
Dopo il quarto incontro tra sindacati e azienda le posizioni restano "nettamente distanti". Per Slc, Fistel e Uilcom è "davvero inspiegabile che non vi sia stato alcun avanzamento sulla tutela dell’occupazione". Pronte nuove iniziative di mobilitazione
30 maggio 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#