salute e sicurezza
Cgil, Cisl e Uil avviano una serie di iniziative sul territorio, per l'approfondimento e confronto sul tema. "Infortuni sul lavoro in continuo aumento, sempre più urgente intervenire". Il percorso si conclude con l'appuntamento finale a Marghera nel 2018
12 ottobre 2017
Azienda e sindacati siglano un protocollo che garantisce cinque miliardi di euro nel prossimo quadriennio per formazione, gestione dei rischi, assistenza sanitaria. Bettoni (Filctem): "Priorità assoluta è la diffusione della cultura della prevenzione"
11 ottobre 2017
In un anno nella provincia 960 operai e 144 imprese edili in meno. Piastra: “Investire su prevenzione e qualità, per rilanciare l'edilizia in città”
09 ottobre 2017
di Lisa Bartoli, Esperienze
A più di 50 anni dal suo varo, il Testo Unico per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali ha bisogno di un aggiornamento. Rampi, presidente uscente del Civ Inail: “Il ruolo chiave della prevenzione”
29 settembre 2017
Gesmundo: "C’è chi, senza scrupoli, continua a far profitti speculando sulla pelle di lavoratori e cittadini. Se confermato, modus operandi non diverso da quello delle mafie e nel caso di Enel parliamo di aziende dove il principale azionista è lo Stato"
28 settembre 2017
Già dieci incidenti mortali dall’inizio dell’anno nella provincia orobica
26 settembre 2017
di Lisa Bartoli, Esperienze Inca
L’Rls è ancora oggi ostacolato da diversi fattori che impediscono l’affermazione di un ruolo attivo e partecipativo. Un nuovo studio traccia un quadro generale fatto di luci, ma anche di molte ombre
22 settembre 2017
La denuncia della Fiom Milano
06 settembre 2017
Il sindacato: "Come diciamo da anni, aumentano le morti e diminuiscono gli incidenti sul lavoro denunciati, non perché ci sia una maggiore attenzione, ma perché le condizioni dei lavoratori sono sempre più precarie e la paura di perdere il posto è forte”
06 settembre 2017
Negli ultimi giorni una lunga catena di incidenti mortali a Lucca, Bergamo, Prato e nelle campagne pugliesi. Il presidente Mattarella invoca "controlli attenti e rigorosi". Infortuni e malattie professionali costano 476 miliardi di euro l'anno all'Ue
05 settembre 2017

#tickEnd-tickBegin#