riccardo sanna
Riccardo Sanna (Cgil) intervistato da RadioArticolo1. “Siamo nel solito sentiero stretto dell'austerità. Pesa l’assenza di risorse per gli ammortizzatori sociali e per le politiche attive”
17 maggio 2018
Sanna (Cgil): "La loro preoccupazione è ricomporre la spesa pubblica per continuare a tagliare la parte corrente. Il problema è che così facendo non si esce dalla politica di austerità"
20 aprile 2018
di Riccardo Sanna
La Cgil presenta la sua Piattaforma integrata, costruita in un percorso di condivisione con categorie e strutture territoriali, che si pone l’obiettivo di tenere insieme tutela dell’ambiente, legalità e creazione del lavoro nell’azione contrattuale
27 marzo 2018
Amato e Sanna a RadioArticolo1: due politiche possono ridurre le diseguaglianze e quindi il bisogno di protezione che dà la spinta al nazionalismo: la prima di buona occupazione, l'altra per l'aumento dei salari dei lavoratori
23 febbraio 2018
L'economista Mario Pianta a RadioArticolo1: "Un sistema di pensioni uguale per tutti, scuola e sanità pubblica, meno tasse universitarie vanno nella direzione di ridurre le ingiustizie. Poi lo Stato ha il compito di redistribuire la ricchezza"
26 gennaio 2018
di Riccardo Sanna
Riduzione del perimetro pubblico e compressione dei diritti identificano le riforme raccomandate dall’Europa. E a leggere anche i documenti programmatici del governo italiano, bassi salari e alta disoccupazione non rappresentano priorità da risolvere
13 novembre 2017
Roberto Romano a RadioArticolo1: "La logica degli incentivi del governo è assai squilibrata. Entra in gioco anche l'arretratezza del sistema imprenditoriale". Sanna (Cgil): con questo passo impossibile recuperare l'occupazione perduta
10 novembre 2017
Baseotto: "Abbiamo deciso di ridare priorità a una materia abbandonata da anni, perché vogliamo costruire una nuova classe dirigente Cgil a tutti i livelli. E il bilancio di questi primi due anni d’investimento sull’attività formativa è assai positivo"
30 ottobre 2017
Pennacchi a RadioArticolo1: "Non ne siamo ancora fuori, al contrario assistiamo all'esasperazione delle diseguaglianze e alla crescita della disoccupazione. In Italia si fa trionfalismo, ma l'Istat dice che il lavoro è precario, instabile e intermittente"
06 ottobre 2017
Sanna (Cgil) a RadioArticolo1: “Il Paese è in stagnazione perché manca un cambio di rotta nella politica economica. Il governo continua ad abbattere la crescita con politiche sbagliate. Servono investimenti e innovazione per creare lavoro buono”
19 maggio 2017
“L'Italia non è in ripresa. Anzi, la crescita continua ad attestarsi attorno allo zero-virgola senza soluzione di continuità dal 2013, materializzando il rischio di stagnazione. Impietoso confronto con gli altri Stati europei, dopo di noi solo la Grecia"
16 maggio 2017
Sanna (Cgil) a RadioArticolo1: "Per ridurre il gap salariale bisogna certificare le competenze, garantire progressioni di carriera, costruire un sistema non basato sullo sfruttamento. L'austerità dei governi colpisce soprattutto la componente femminile"
15 marzo 2017
Le politiche di Trump e le ripercussioni sull’Europa. Le difficoltà dell’Italia che non cresce, non investe e non crea più lavoro. Le minacce di Bruxelles e le risposte sbagliate di Roma. Riccardo Sanna (Cgil) ai microfoni di RadioArticolo1
23 febbraio 2017
di Roberto Romano e Riccardo Sanna
Dal lato della coerenza bisogna migliorare molto. I contratti meritavano più attenzione, si prorogano gli incentivi a pioggia, si riducono le imposte sui profitti delle imprese: resta insomma aperto il problema della politica economica dell'attuale governo
08 novembre 2016
Sanna (Cgil) a RadioArticolo1: "Elettoralistica, piena di gadget, un ambaradan che produrrà al massimo l’1% di crescita, sarà una legge di bilancio dentro un criterio di austerità, sia pure più flessibile. Sembra che tutto cambi, in realtà nulla cambia"
19 ottobre 2016

X «

#tickEnd-tickBegin#