regioni
Dettori (Cgil) a RadioArticolo1: "Governo, premier e ministro dell'Economia sostengono il contrario, ma mentono sapendo di mentire. Le riduzioni di spesa sono dappertutto, corriamo il rischio di andare sotto il livello di salvaguardia del servizio"
08 novembre 2017
Pedretti: "Bene hanno fatto le Regioni a denunciare le scarse risorse stanziate dal governo nella Finanziaria per l'incremento del fondo sanitario. Ci sono problemi enormi, che richiedono interventi seri e strutturali, ma si continua a fare poco o nulla"
07 novembre 2017
La legge di stabilità, ha detto Danilo Barbi (Cgil) a RadioArticolo1, non porterà a nessun aumento di occupazione, in particolare tra i giovani. Duri i colpi inferti a Regioni ed enti locali. Per i Comuni incognita gettito Tasi
04 novembre 2015
Dl governo: a rischio tutela ambientale e politiche del lavoro, secondo Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl
12 giugno 2015
(foto Simona Caleo /Cgil)
Mercoledì 27 maggio i lavoratori delle Province e delle città metropolitane hanno partecipato in massa alla giornata di mobilitazione nazionale indetta da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, diretta a governo e Regioni. La protesta continua
27 maggio 2015
Iodice (Cgil): “Serve risposta omogenea del territorio”
08 maggio 2015
di Gaetano Sateriale
Una nuova stagione di contrattazione territoriale
La proposta della Cgil è diventata in alcune regioni e città riferimento per la definizione di progetti che sostengano la domanda locale di innovazione e producano occasioni di lavoro qualificato DI G. SATERIALE
10 aprile 2015
foto di bibendum84, da flickr
Lamonica: "L'ulteriore taglio di 2,5 miliardi previsto per l'anno in corso dalla legge di stabilità, e accettato dalle Regioni, non è un piccolo aggiustamento 'congiunturale': è un altro grave colpo alla tenuta e all'efficacia del servizio sanitario"
25 marzo 2015
Sanità: la solita ricetta dei tagli
Cancellati i 2 miliardi di aumento concordati ad agosto. La Cgil denuncia "l'ipocrisia" del governo e "la pochezza" di una Conferenza delle Regioni "inerte". Lamonica: "La formula resta sempre la stessa: fare cassa sulla pelle dei cittadini"
27 febbraio 2015
foto di bibendum84, da flickr
Il servizio sanitario nazionale è entrato in crisi, messo a dura prova da interventi che ne hanno minato l'universalità e dai pesanti tagli. E' necessario garantire l'omogeneità dei servizi nel paese. Il dibattito a Rimini
04 maggio 2014

#tickEnd-tickBegin#