precoci
Galli: "Il testo dell’emendamento approvato in commissione Bilancio, pur ampliando nei titoli a quattro nuove categorie di lavori gravosi, contiene troppe criticità e non dà quelle risposte che avevamo auspicato e richiesto per agricoltura, pesca e carni"
15 dicembre 2017
Ghiselli (Cgil): giusto che, oltre al requisito contributivo dei 6 anni sugli ultimi 7 di lavoro, si preveda un allargamento ai 7 anni su 10. Altre richieste, invece, non sono state accolte. Negativo che i risparmi non vengano reinvestiti in previdenza
14 dicembre 2017
L'analisi dell'Ufficio previdenza pubblica della Cgil: questo è il risparmio di risorse inutilizzate che andranno smarrite. Il governo prevede un intervento triennale di 300 mln. Ghiselli: "Occorre modificare la legge di bilancio per allargare la platea"
07 dicembre 2017
di Lisa Bartoli, Esperienze
L'Inps ha diffuso i dati: 24.524 domande accolte su 65.972 richieste pervenute, pari al 37%. Ben al di sotto della metà. Piccinini (Inca): il 50% delle risorse stanziate rischia di rimanere inutilizzato
07 dicembre 2017
"Intervenire nella legge di bilancio"
01 dicembre 2017
Ghiselli: "I dati riferiti all'esito delle domande per l'accesso all'Ape sociale e all'anticipo pensionistico per i precoci sono di una gravità estrema"
19 ottobre 2017
Lamonica (Cgil) al presidio di Roma: "Continueremo a lottare per l'ottava salvaguardia". Sulle pensioni "il governo non è trasparente. Per i lavoratori precoci bastano 41 anni di contributi". I sindacati all'esecutivo: apra subito un confronto vero
22 aprile 2016

X «

#tickEnd-tickBegin#