precari
Ghiselli: "L’ipotesi quota 100 a 62 anni merita un approfondimento ma non esaurisce le questioni previdenziali da affrontare con urgenza perché riguarda una parte limitata del mondo del lavoro". Lascerebbe fuori giovani, donne e precari
13 settembre 2018
L'elaborazione dell'Ires Cgil: la maggior parter dei neoassunti nei primi 3 mesi del 2018 ha un contratto a termine o precario, pari all'87,3% del totale. "Pur in un contesto di crescita dei contratti avviati, continuiamo ad essere primi per precarietà"
30 luglio 2018
Il sindacato commenta il dl del governo Conte: "Ci sono parti interessanti, come l'intervento sul tempo determinato, ma non affronta il ridisegno del mercato del lavoro con un intervento organico. Serve una proposta più forte". I temi punto per punto
03 luglio 2018
L’assemblea fa proprie le denunce contenute in oltre 80 petizioni, chiedendo alla Commissione Ue e agli Stati membri di impedire le distorsioni come i contratti a zero ore. Positivo il commento della Cgil: “La soluzione è nella Carta dei diritti”
31 maggio 2018
Summa (Cgil): "Al Sud si concentrano le diseguaglianze. La ripresa occupazionale ha tagliato fuori giovani e Mezzogiorno, si moltiplicano precariato e part time involontario, che hanno causato un abbassamento generale della qualità del lavoro"
02 marzo 2018
Santarelli (Cgil): "Aumentano i contratti di lavoro attivati, ma sono evidenti i caratteri di un lavoro sempre più precario. Un chiaro segnale del tipo di sviluppo in corso: un'impresa che compete sul costo del lavoro non ha speranza di sopravvivere"
01 marzo 2018
"Continua a diminuire il lavoro a tempo indeterminato e dilaga quello precario e povero" spiega il presidente dell'Ires regionale Mario Bravi. "Occorre restituire dignità e diritti, soprattutto ai giovani: così non si costruisce alcun futuro per il Paese"
22 febbraio 2018
Fp Cgil Sicilia: “Se dal governo non arriveranno risposte, si andrà alla mobilitazione”
22 febbraio 2018
Motta (Fp Cgil): "64 persone lavorano per lo Stato per 400 euro al mese, ma aspettano ancora di essere regolarizzati, oltre al pagamento di tre mensilità arretrate, con problemi enormi nel tirare avanti"
24 gennaio 2018
L'osservatorio Inps sul precariato: a novembre crolla l'occupazione stabile. Nel 2017 la cessazione dei contratti a tempo è quasi pari al numero delle assunzioni. Cgil: "È impiego povero e debole. Servono investimenti per creare posti duraturi"
18 gennaio 2018
Scacchetti (Cgil) a RadioArticolo1 sulle rilevazioni Istat: "Il 90 per cento degli assunti sono precari e con salari bassi". L’unica condizione per generare nuova occupazione è far ripartire l'economia. Preoccupanti i dati sui licenziamenti delle neomamme
11 gennaio 2018

X «

#tickEnd-tickBegin#