pio la torre
Cgil, Avviso pubblico e Federazione nazionale della stampa italiana assegnano i riconoscimenti a giornalisti, sindacalisti e amministratori pubblici che si sono "distinti per l'impegno civile e politico, per la democrazia, per i diritti e la legalità"
13 settembre 2017
Cgil, Avviso Pubblico e Fnsi: 'Pio la Torre per i diritti'. Appuntamento alle 10.30 presso la Federazione nazionale della stampa italiana, Corso Vittorio Emanuele II, 349
11 settembre 2017
Martedì 13 settembre ore 16:00 in diretta su RadioArticolo1. Intervengono Camusso, Bindi, Roberti, Orlando, Chiavacci e Montà
12 settembre 2016
Venerdì 29 aprile confronto a tutto campo con il sindaco Leoluca Orlando e il presidente dell'Agenzia per i Beni Confiscati Umberto Postiglione
28 aprile 2016
dall'archivio di www.piolatorre.it
Il 30 aprile, in occasione del 33esimo anniversario dell'uccisione di Pio La Torre, il segretario generale Susanna Camusso partecipa a Palermo all'iniziativa di Cgil e Centro Studi Pio La Torre per ricordare il sindacalista e parlamentare siciliano
29 aprile 2015
Agricoltura: almeno 100mila sotto caporale (foto da Terranews.it)
La denuncia contenuta nel nuovo numero della rivista ASud'Europa, del Centro Pio La Torre. C'è chi ha dovuto pagare cinque, sei o perfino diecimila euro per arrivare in Italia. Poi, per saldare il debito, è costretto ad accettare lo sfruttamento
23 febbraio 2015
di Pietro Orsatti
Capaci 20 anni dopo: i rischi dell'incertezza
Intervista a Piergiorgio Morosini, segretario di Magistratura democratica, nell'anniversario della morte di Falcone. "Inquietanti analogie tra oggi e il 1992. Nei momenti di instabilità politica la mafia gioca sempre un ruolo" DI PIETRO ORSATTI
22 maggio 2012
di Giovanni Rispoli
Prima dirigente della Cgil, poi del Pci, l'uomo che comprese la necessità di colpire i mafiosi nei loro patrimoni fu grande organizzatore di movimenti. Le parole premonitrici dell'ultimo incontro, 20 giorni prima dell'agguato mortale DI G.RISPOLI
11 maggio 2012
di rassegna.it
La Torre e Di Salvo: 30 anni di memoria  (da internet)
Il 30 aprile 1982 il dirigente di Cgil e Pci e il suo amico e collaboratore venivano uccisi da Cosa Nostra. A La Torre si deve la legge sulla confisca dei beni ai mafiosi. Il ricordo della Cgil: "Legalità unica risposta per il lavoro e il futuro"
30 aprile 2012

#tickEnd-tickBegin#