patronati
Studio di Acli, Inas, Inca e Ital: un emigrato su tre riconosce l'importanza di questi istituti e oltre il 50% si dichiara soddisfatto dei servizi resi. Piccinini (Ce.Pa.) "Necessario strutturare una rete per dare risposte ai nuovi bisogni"
28 marzo 2017
Di Berardino: "Abbiamo organizzato un piano formativo articolato su più livelli. Corso base, livello intermedio, formazione specialistica e percorso per diventare tutor. Questo, per ampliare le conoscenze e rafforzare le motivazioni dei nostri operatori"
07 novembre 2016
"Serve una comunicazione trasparente a Questure e utenza sulle novità introdotte dalla sentenza del Tar del Lazio" chiedono Inca, Inas, Acli e Ital: "Siti internet vanno aggiornati, gli stranieri non sanno che il contributo per i permessi non è più dovuto"
22 giugno 2016
Piccinini a RadioArticolo1: "Con la mobilitazione, siamo riusciti a contenere i tagli inizialmente previsti al fondo patronati, ma il Governo, senza spiegazioni, ha trattenuto una parte dei soldi a noi destinati. È un’ingiustizia, contro cui ci batteremo"
22 dicembre 2015
di Lisa Bartoli
Scongiurato il taglio di 48 milioni, che avrebbe significato il licenziamento di migliaia di lavoratori, ora bisogna affrontare i problemi derivanti dai decreti attuativi della riforma, che cambieranno le modalità di svolgimento dell’attività di tutela
18 dicembre 2015
Una nuova ondata di chiusure programmate degli uffici, previste tra l’11 e il 15 dicembre nelle principali città, accompagnerà la discussione in Parlamento della legge di stabilità fino alla sua approvazione definitiva.
11 dicembre 2015
Il presidio a Montecitorio di Acli, Inas, Inca e Ital. Una delegazione a colloquio col capo gabinetto Carlo Leoni. Ribadita la richiesta: i 28 mln di euro tolti ai patronati devono rientrare. Occhi puntati sul maxi emendamento alla legge di stabilità
09 dicembre 2015
L'11 dicembre sedi dei patronati chiuse in tutta la regione, ma la protesta è per garantirne l’attività futura. Lo comunicano all’utenza Cgil, Cisl, Uil e Acli. Presìdi davanti a tutte le sedi Inps
09 dicembre 2015
Sabato 5 e domenica 6 dicembre sarà possibile chiedere le prestazioni che l’Inca finora ha erogato gratuitamente, dal conteggio delle pensioni agli estratti contributivi, e che presto potrebbero essere a pagamento
04 dicembre 2015
di Morena Piccinini, Inca Cgil
Presidio oggi (9 dicembre) a Montecitorio di Acli, Inas, Inca e Ital. La Camera dei deputati deve dare un segnale forte al paese cancellando la norma che prevede la riduzione pesante (28 milioni di euro) del fondo. Diretta su Radioarticolo1 dalle ore 16
04 dicembre 2015

#tickEnd-tickBegin#