partecipazione
di Stefano Iucci
A Lecce le storie di chi ha deciso di puntare non sul conflitto ma sul coinvolgimento dei lavoratori: Dhl Express, Ducati e settore chimico. Solari (Cgil): relazioni sindacali fondamentali per puntare su sviluppo e innovazione
28 maggio 2016
di Fabrizio Barca
Coinvolgere il lavoro è arduo dopo anni di non-cura. Torniamo dunque a dialogare con le sue rappresentanze. A pretendere che partecipino al confronto sulle scelte di politica pubblica. Le nuove sfide del sindacato nell’ultimo saggio di Mario Sai
31 marzo 2016
di Salvo Leonardi
Un'operaia in fabbrica, foto di Squillantini/Buenavista
Nella nostra epoca i temi della democrazia e della partecipazione sono quanto mai cruciali e ineludibili, ma il loro conseguimento sembra diventato arduo e sfuggente, esposto al rischio di derive oligarchiche e tecnocratiche DI SALVO LEONARDI
07 agosto 2015
di Salvo Leonardi
(foto di Attilio Cristini)
Nella nostra epoca i temi della democrazia e della partecipazione sono quanto mai cruciali e ineludibili, ma il loro conseguimento sembra diventato arduo e sfuggente, esposto al rischio di derive oligarchiche e tecnocratiche DI SALVO LEONARDI
04 febbraio 2015
di rassegna.it
Seminario dell'Associazione Bruno Trentin. Una riflessione sulla partecipazione tra imprese e lavoratori, come si è sviluppata nei vari paesi europei. Fammoni: "Continua il nostro dibattito sui temi del lavoro, allo studio anche del governo"
03 febbraio 2015
di Mimmo Carrieri
Democrazia industriale: controllare per partecipare
Torna d'attualità, come succede a cadenza periodica, la partecipazione dei lavoratori. L'idea dei consigli di sorveglianza è un'innovazione che può servire a superare le criticità incontrate nel passato DI MIMMO CARRIERI
22 novembre 2013
L’11-12 novembre a Bologna convegno Ires con focus su alcuni casi dell'Emilia Romagna
08 novembre 2013
Il responsabile delle relazioni industriali del Lingotto a un convegno Fim
23 ottobre 2013
"Guardiamo al modello tedesco"
18 ottobre 2012
di Stefano Iucci
Informazione bene comune (autore: yan_arief, da flickr)
il giornalismo partecipativo non è quello che evita le mediazioni per immettere le notizie nel flusso indistinto dei media. All’opposto, la partecipazione esalta le interrelazioni e non la fusione: la dialogicità e le regole condivise DI S.I.
04 ottobre 2011
di Vincenzo Moretti
foto di Steel Wool (da flickr)
L'informazione condivisa contro i mantra del pensiero unico e il leaderismo che avanza. Una questione di democrazia DI VINCENZO MORETTI
04 ottobre 2011

#tickEnd-tickBegin#