orario di lavoro
Re David: "L’ultimo ccnl ha introdotto il diritto soggettivo alla formazione, ma ancora troppe aziende non l'hanno programmata per tutti i lavoratori. Situazione più difficile a Sud, nelle piccole imprese, nei settori a bassa tecnologia
14 novembre 2018
di Mario Sai, Eticaeconomia
Si moltiplicano, non solo nei servizi e nel commercio, ma anche nella manifattura, turnazioni con fasce di orario in cui sono comprese la notte, il sabato e la domenica. Le questioni di fondo per una ripresa di iniziativa sindacale
15 maggio 2018
di Stefano Iucci
Riduzioni forzate dovute alla crisi, aumento della produttività, lavoratori sempre connessi: tutti questi cambiamenti, spiega Gramolati (Cgil), rendono necessaria una nuova politica degli orari. Il ruolo centrale della contrattazione
03 maggio 2018
di Marco Craviolatti
Il modello temporale del lavoro (e della società) è ancora quello che operai e mondine avevano conquistato nel 1919. Il progresso ha generato molto pane, ricchezza materiale, peraltro mal distribuita, ma poche rose
30 aprile 2018
Con il contratto aziendale rafforzata la flessibilità in ingresso e in uscita a disposizione dei singoli lavoratori. Si punta a creare le condizioni per una vera e propria autogestione dei tempi per i dipendenti di settimo livello e oltre
27 aprile 2018
di Stefano Iucci
La tecnologia aumenta la produttività e abbrevia le lavorazioni. Una parte di questo risparmio va redistribuita alle persone. Anche in Italia si cominciano a contrattare riduzioni. Un'inchiesta di Rassegna e RadioArticolo1
27 aprile 2018
Durante (Cgil) a RadioArticolo1: si tratta di un'intesa innovativa, che ribadisce la centralità del ccnl e nel contempo migliora il rapporto tra qualità della vita e qualità del lavoro. Importantissima la riduzione dell'orario
08 febbraio 2018
Storico accordo pilota a Stoccarda: oltre a un aumento dei salari del 4,3% la Ig Metall ha ottenuto la possibilità per i lavoratori di ridursi l'orario settimanale per un periodo massimo di due anni. Camusso: "È una strada a cui guardare"
06 febbraio 2018
Nuova fermata "di avvertimento" del sindacato Ig Metall che blocca le principali aziende del settore e pone sul tavolo le sue richieste: incremento salariale del 6% e riduzione dell'orario di lavoro settimanale per chi ne ha bisogno, a parità di stipendio
02 febbraio 2018
La denuncia della Flai: dopo un’assemblea presso la Camera del lavoro, il sindacato ha chiesto al sindaco la convocazione urgente di un tavolo per l’affermazione della legalità
03 novembre 2017
di Maurizio Minnucci
Martini (Cgil): calano gli occupati, sarebbe un segno di equità. Boccia (Confindustria) insiste sulla produttività. Poletti: no a una norma generale, serve un accordo tra le parti, ma è bene discuterne. Sulla formazione tutti d'accordo: è indispensabile
17 settembre 2017
Fiom Cgil Carpi: "L'obiettivo è controllare l'orario di lavoro"
04 luglio 2017

X «

#tickEnd-tickBegin#