nardi
L'azienda di Selci Lama (Pg), acquisita da una nuova proprietà dopo una procedura concorsuale, ha ottenuto una commessa da 7 milioni dall'Eritrea. "Questo riapre il discorso sugli esuberi - dicono Fim, Fiom e Uilm - ma serve il prolungamento della Cigs"
12 ottobre 2018
Il numero degli esuberi passa dai 65 inizialmente previsti a 45. C’è l'ipotesi di ulteriore prolungamento della cassa integrazione
04 ottobre 2018
Incontro in Regione con la nuova proprietà: chiesto un confronto costante su gestione del risanamento e prospettive future
05 febbraio 2018
Congelati i debiti verso i lavoratori. Fim, Fiom e Uilm di Perugia interrompono lo sciopero e si preparano al confronto del 5 febbraio. "Chiederemo impegni precisi per il rilancio produttivo e la continuità occupazionale"
31 gennaio 2018
"A tutt'oggi nessuna disponibilità, neanche sul pagamento delle spettanze arretrate (tre mensilità) o di parte di esse, nonostante risultino disponibilità economiche di cassa. Si tratta di una scelta aziendale incomprensibile", accusano Fim, Fiom e Uilm
25 gennaio 2018
Doppio tavolo in Regione per provare a sbloccare due vertenze pesanti che coinvolgono oltre 300 lavoratori in provincia di Perugia. Per i sindacati c'è un filo comune: "Queste non sono aziende decotte, il problema sono le scelte imprenditoriali"
25 gennaio 2018
I lavoratori hanno manifestato lungo la strada statale bloccando più volte il traffico. "Dobbiamo tenere alta l'attenzione e chiedere un intervento delle istituzioni. Qui ci sono commesse pronte da evadere, quello che manca sono gli imprenditori seri"
19 gennaio 2018
di Fabrizio Ricci
Tre giorni di cortei e presìdi a San Giustino (Perugia) per mantenere alta l'attenzione sulla crisi aziendale. I dipendenti sono da mesi senza stipendi. Maurizi (Fiom): "La nuova proprietà, un fondo finanziario inglese, deve uscire allo scoperto"
19 gennaio 2018
La Regione Umbria annuncia un tavolo istituzionale su richiesta dei sindacati. Fim, Fiom e Uilm: “Positivo l'impegno delle istituzioni, ma il tempo stringe. Sinora nessun passo avanti per gli stipendi arretrati". La voce dei lavoratori in un video
15 gennaio 2018
I lavoratori dell'azienda umbra chiedono il pagamento di stipendi e spettanze che, nel migliore dei casi, ammontano ormai a circa 4.500 euro. "Abbiamo finito l'ossigeno nei polmoni e ci hanno tolto la speranza nel futuro"
12 gennaio 2018
Situazione critica nella storica azienda metalmeccanica di San Giustino (Pg). Lavoratori senza stipendi e tredicesima. Proclamato uno sciopero a oltranza con blocco delle merci e presidio da giovedì 11 gennaio
10 gennaio 2018
L'azienda ha annunciato una profonda ristrutturazione, sia organizzativa che a livello di organico, dello stabilimento umbro in cui attualmente sono occupati 120 dipendenti
19 ottobre 2016

X «

#tickEnd-tickBegin#