legge fornero
Dal 1° gennaio i "collaboratori" versano l'11,4 per cento di contributi previdenziali, contro il 9,1 dei lavoratori dipendenti. "Occorre intervenire per riequilibrare questa disparità", spiega il Nidil Cgil: "Si colpisce una fra le categorie più deboli"
06 febbraio 2018
Ghiselli (Cgil): “La prossima legislatura metta mano ai nodi strutturali superando l'impianto della legge Fornero. Non è stata una riforma ma, impropriamente, una manovra finanziaria. Occorre ridefinire un sistema che sia flessibile”
26 gennaio 2018
Summa: “Le decisioni non riguardano solo il sistema previdenziale, ma la tenuta stessa del Paese. Una mobilitazione nazionale che ha l’obiettivo di restituire ai giovani, alle donne, ai lavoratori e ai pensionati un modello equo e solidale sulle pensioni"
22 novembre 2017
Ghiselli (Cgil) a RadioArticolo1: "Si poteva dare un segnale di fiducia al Paese, in particolare ai giovani, ripensando gradualmente la Fornero". La vertenza è aperta e "proveremo a sostenerla in tutti i modi, a partire dalla mobilitazione del 2 dicembre"
21 novembre 2017
Istat: l'età pensionabile sale di cinque mesi per l'automatismo della legge Fornero. Camusso: "Indispensabile fermare questa follia". Cgil, Cisl e Uil in una nota congiunta: il governo blocchi subito il meccanismo e apra un confronto per rivederlo
24 ottobre 2017
Dopo Glem Gas una nuova azienda in provincia di Modena manda a casa un lavoratore. Dipendenti in sciopero
21 settembre 2017
Per sollecitare, anche attraverso l’intervento dei parlamentari sardi, l’attuazione dell’intesa sulla pensioni raggiunta il 28 settembre da governo e sindacati
24 novembre 2016
Il segretario organizzativo Nino Baseotto fa il punto ai microfoni di RadioArticolo1. Dall'impegno per i tre quesiti che accompagnano il nuovo Statuto – che potrebbe approdare presto in Parlamento – alla rinnovata campagna per cambiare la legge Fornero
10 novembre 2016
Medeot: "Ma restano irrisolti i problemi posti dalla rigidità della legge Fornero"
25 ottobre 2016
Incontro tecnico tra sindacati e governo dopo la firma del verbale condiviso del 28 settembre. Ancora nodi irrisolti, in particolare sull'Ape social e i lavoratori precoci. Camusso: "Pensiamo prima alle platee, i finanziamenti devono essere di conseguenza"
14 ottobre 2016
Cgil-Spi: «Boccata d’ossigeno per i pensionati, ma il nodo Fornero resta irrisolto»
29 settembre 2016
Il pacchetto in arrivo con la legge di bilancio potrà contare al massimo su una dote di un miliardo e mezzo per l'Ape e gli altri strumenti correttivi. Ma per i sindacati, ai quali il ministro Poletti aveva garantito “risorse rilevanti”, non basteranno
08 agosto 2016
Lamonica (Spi) a RadioArticolo1: "Finora non ci è stata presentata alcuna proposta ufficiale. Il governo auspica soluzioni condivise, ma non ha messo risorse a disposizione, neanche per l'Ape. Se queste sono le basi, a fine luglio trarremo le conseguenze"
14 luglio 2016

X «

#tickEnd-tickBegin#