lea
di Stefano Iucci
È la prima volta che accade ed è il risultato dell'incontro a cui però non ha partecipato il ministro Lorenzin. Lea, risorse, superticket, liste d'attesa: questi alcuni dei temi in ballo. Dettori (Cgil): "Vogliamo anche un confronto politico"
16 novembre 2017
Dettori (Cgil) a RadioArticolo1: "Governo, premier e ministro dell'Economia sostengono il contrario, ma mentono sapendo di mentire. Le riduzioni di spesa sono dappertutto, corriamo il rischio di andare sotto il livello di salvaguardia del servizio"
08 novembre 2017
Dettori a RadioArticolo1: "Il Servizio sanitario nazionale non risponde più ai bisogni dei cittadini, ma a una burocrazia economica fatta banalmente a tavolino, attorno a numeri, conti, bilanci. La rete ospedaliera va riorganizzata garantendo i servizi"
03 ottobre 2017
Il sindacato: "In un Paese in cui oltre 10 milioni di persone, su una popolazione di 60, non si cura più perché non può permetterselo, l'emergenza è evidente e non deve essere ignorata. Le scelte fatte finora dal governo non vanno nella giusta direzione"
05 aprile 2017
Dettori (Cgil) a RadioArticolo1: “Milioni di cittadini non si curano più. I lavoratori cercano di far funzionare i servizi con competenza e professionalità, malgrado siano senza ccnl e sottodimensionati da anni per le continue riduzioni nel settore"
02 marzo 2017
Cgil, Cisl e Uil: "A rischio i Livelli essenziali di assistenza"
23 febbraio 2017
Dettori (Cgil): "Troppi i nervi scoperti del sistema e troppi gli elementi fondamentali non ancora chiari su programmazione e gestione futura: dal nodo delle risorse per i Lea, al rischio di ulteriori tagli al Fsn, all'allarme sulla carenza di personale"
06 febbraio 2017
Dettori (Cgil) a RadioArticolo1: "L'introduzione dei Nuovi livelli essenziali di assistenza è una notizia molto positiva, dentro ci sono punti fondamentali che prima mancavano. Ora, però, bisogna renderli esigibili in tutto il paese con risorse adeguate"
16 gennaio 2017
Dettori (Cgil): "Importante il decreto di aggiornamento, ma manca una copertura finanziaria effettiva e i costi dichiarati non sono affatto certi". Se aumentano le prestazioni e non gli stanziamenti si rischia una "inaccettabile selezione"
13 gennaio 2017
Cecconi (Cgil) a RadioArticolo1: “In teoria, il fondo sale da 111 a 113 miliardi, ma in pratica saranno appena 300 milioni, perché vanno defalcate spese aggiuntive che prima non c’erano, tra farmaci innovativi, piano nazionale vaccini e assunzioni"
15 novembre 2016
di Stefano Cecconi e Giuseppe Bortone
Nel decreto approvato il 7 settembre non c’è ancora la definizione dei Lea dell’assistenza sociale, ma certo si tratta di una svolta attesa da anni e che apre un capitolo decisivo per la tutela della salute delle persone con dipendenze patologiche
23 settembre 2016

#tickEnd-tickBegin#