ius soli
“La legge sulla cittadinanza – rilancia la confederazione – deve essere votata e approvata entro settembre. Il recente rinvio di luglio aveva già dimostrato la debolezza del governo”. Ma in caso di elezioni anticipate potrebbe saltare tutto
09 agosto 2017
Per Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, il rinvio è "una pesante conseguenza del gravissimo ritardo culturale e politico italiano sulle questioni legate all'integrazione degli immigrati che risiedono stabilmente nel nostro Paese"
17 luglio 2017
cittadinanza
La legge di riforma è “un atto di civiltà che non può essere ulteriormente rimandato”. Lo ricorda la Cgil di Genova: “Un milione di ragazzi nati in Italia attendono il riconoscimento, non si può aspettare solo per compiacere populisti e xenofobi”
22 giugno 2017
Massfra: "Un atto che non può essere ulteriormente rimandato"
15 giugno 2017
La Camera dà il via libera  a uno ius soli 'temperato', ora il testo va al Senato. “Un primo passo avanti - secondo la Cgil - ma va migliorato". Inca: "Un giorno importante, ma durante l'iter parlamentare si sciolgano i nodi che restano"
13 ottobre 2015
di rassegna.it
Un primo assaggio di ius soli
La bozza del ddl semplificazioni prevede che a 18 anni si possa avere la cittadinanza, anche "in caso di eventuali inadempimenti di natura amministrativa" da parte dei genitori. Certificati scolastici e medici come prove
14 giugno 2013
di Giovanni Mottura
Cittadinanza e immigrazione, una strategia per l'Italia (foto da www.perlapace.it)
Le misure indicate dalla ministra Kyenge possono sembrare settoriali, ma in realtà riguardano tutti. Propongono al Paese una linea di sviluppo e integrazione ragionevole. Inevitabili, ma da contrastare, le reazioni xenofobe DI GIOVANNI MOTTURA
24 maggio 2013
di rassegna.it
(da www.perlapace.it)
Ennesimo balletto di dichiarazioni sulla riforma della cittadinanza. Grillo: "In Europa non esiste si faccia un referendum". La Russa lo appoggia. Vendola: "I diritti universali siano una bandiera". Il Pd intanto pensa a uno 'ius soli temperato'
10 maggio 2013
di rassegna.it
Grillo (da Wikipedia)
Il leader del M5S critico sul suo blog: "In Europa non è presente. Se proprio si devono cambiare le regole decida un referendum, non un gruppetto di parlamentari e di politici in campagna elettorale permanente"
10 maggio 2013

#tickEnd-tickBegin#