italia
Eurostat: nel 2017 ultimi in Europa con una percentuale del 25,7%, contro la media del 14,3%, peggio di Cipro e Grecia. Il sindacato: "Serve subito una svolta sulle politiche giovanili, dopo le scelte sbagliate che hanno prodotto solitudine e abbandono"
15 giugno 2018
di Stefano Cecconi e Rossana Dettori
Nel 1978, l’approvazione in pochi mesi di tre grandi riforme sociali contribuì a migliorare le condizioni di vita a milioni di persone nel Paese. Le celebriamo oggi non solo in quanto conquiste del passato, ma anche per rilanciarne la forza innovativa
14 giugno 2018
Tra le sproporzioni colpisce quella per aree geografiche. Colla (Cgil) a RadioArticolo1: "La tenuta democratica è a rischio se non interveniamo. Occorrono investimenti per creare lavoro nelle filiere innovative". Il Sud chiede equità
04 aprile 2018
In Germania la base Spd approva la partecipazione al governo Merkel. Ma il rilancio dell'Unione trainato insieme a Parigi e Roma diventa un rebus, dopo il voto nel nostro Paese. L'analisi di Fausto Durante (Cgil) con RadioArticolo1
05 marzo 2018
Roberto Romano a RadioArticolo1: "La logica degli incentivi del governo è assai squilibrata. Entra in gioco anche l'arretratezza del sistema imprenditoriale". Sanna (Cgil): con questo passo impossibile recuperare l'occupazione perduta
10 novembre 2017
Fracassi: “Italia ultima in Ue per crescita, al terzo posto per livello disoccupazione. Serve cambiamento politica economica”
09 novembre 2017
Cgil: "Dal 2008 sono aumentate progressivamente povertà e disoccupazione, aggravando le diseguaglianze economiche e sociali, le stesse che hanno generato la crisi”. Per la creazione di lavoro servono investimenti pubblici
17 maggio 2017
di Roberto Romano
Senza un’adeguata diagnosi della crisi nella crisi dell’Italia, il Pil nazionale rimarrà strutturalmente diverso – non solo più basso – rispetto a quello medio europeo. Alla base di un trend che dura da anni, il "che cosa e il come" si produce
14 settembre 2016
di Riccardo Sanna
Il risultato del 23 giugno, con l’uscita del Regno Unito dall’Ue, si spiega con quel che non c’è più che con quel che non va. Il progetto di pace dell’Unione potrebbe non bastare più senza un analogo progetto di sviluppo economico, sociale e ambientale
06 luglio 2016
La Federazione europea dei sindacati dei servizi pubblici su caso Italia, dall'attacco al diritto di sciopero nei beni culturali alla militarizzazione forzata dei forestali. Fp Cgil: 'Pronunciamento importante, avanti in difesa dei diritti dei lavoratori"
01 giugno 2016
di Gaetano Sateriale
Un programma di innovazione, coesione e rilancio anche economico e occupazionale del Paese dovrebbe partire dall’obiettivo di ridurre il divario territoriale tra Nord e Sud nell’offerta pubblica di servizi
19 aprile 2016
di Jacopo Formaioni
In Italia sono 2,7 milioni e producono il 9% del Pil. Sono pagati il 30% in meno degli italiani, versano 3 miliardi di tasse. Kurosh (Cgil): "Un contributo fondamentale da rispettare. Per loro chiediamo tutele sindacali, partecipazione e diritto al voto"
30 marzo 2016
di Riccardo Sanna
In Eurozona crisi di "domanda", in Italia anche debolezze strutturali. Per questo la Cgil propone una politica di creazione diretta di occupazione, investimenti, una nuova strategia industriale, fiscale e sociale DI RICCARDO SANNA
31 luglio 2015
L’iniziativa, promossa da Cgil, Cisl e Uil dell'Umbria, assieme ad Arci, Libera e Avviso pubblico, è arrivata ormai alla sua ventunesima edizione: filo conduttore del viaggio in Italia, le periferie
18 giugno 2015

X «

#tickEnd-tickBegin#